Ag. Pioli a FcIN: "Conte e Simeone? Normali le voci, ma lui non è preoccupato"

di Francesco Fontana
articolo letto 8323 volte
Foto

Ottimi risultati, eccezion fatta per gli scontri diretti con le big, e possibilità ancora concrete di arrivare in Champions League, nonostante tale corsa non sia ovviamente tra le più semplici. Ma al netto di tutto ciò, non si placano le voci su un possibile addio a fine stagione di Stefano Pioli, con un rendimento generale (estremamente positivo) e un contratto valido fino al 30 giugno 2018 che sembrano non bastare per spazzare via qualsivoglia tipo di dubbio.

Per fare il punto sul futuro del tecnico di Parma, FcInterNews ha intervistato il suo agente Bruno Satin: "Io e il mister ci sentiamo spesso, parliamo con regolarità. Io lo vedo sempre molto, molto carico per questa avventura all'Inter. Vero, la delusione per la sconfitta contro la Roma è stata grande, ma l'obiettivo personale e di squadra non è cambiato: si punta sempre alla Champions League. Non sarà certamente facile, ma la rosa è competitiva e ha tutto per centrare questo traguardo".

Può affermare che la panchina nerazzurra sarà sua anche nella prossima stagione?
"Stefano non pensa al futuro, e in questo senso non c'è preoccupazione da parte sua. È concentrato sul presente e sugli obiettivi in questo campionato".

Conte, Simeone e Allegri: eppure i rumors non si placano...
"Vero, ma il mister è abituato a queste cose. Fanno parte del gioco, lui è nel calcio da una vita. Sa cosa può portare il fatto di lavorare in un club importante come l'Inter. È tutto normalissimo. Pensate alla Juventus: vince e domina in Italia da anni, eppure si parla di un allenatore che a fine stagione potrebbe andare via. Ripeto, Stefano non è preoccupato per l'anno prossimo".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI