FcIN - Icardi, si lavora al rinnovo fino al 2023. Due i pericoli per l'Inter

di Filippo M. Capra
articolo letto 23648 volte
Foto

Inter-Icardi, si lavora al rinnovo fino al 2023. Dopo la richiesta avanzata dall'entourage del giocatore di un ingaggio da 10 milioni di euro per il proprio assistito, ora - secondo quanto appurato da FcInternews.it - l'intesa potrebbe essere trovata sui 7,5-8 milioni di euro, anche se restano comunque da limare alcuni dettagli, come ad esempio quelli relativi ai bonus. Attenzione però a Chelsea e Bayern Monaco che, in caso di addio di Alvaro Morata e Robert Lewandowski, guarderebbero seriamente al profilo dell'attaccante argentino per sostituire i loro rispettivi numeri 9. 

Per quel che concerne il discorso clausola rescissoria, invece, il club nerazzurro vuole sedersi attorno a un tavolo per alzarla a 160-180 milioni di euro (attualmente è fissata a 110 milioni di euro) o toglierla definitivamente. Anche se questa situazione necessiterà di un'analisi più approfondita tra le parti prima di giungere ad una soluzione definitiva. 

VIDEO - ACCADDE OGGI - MILITO METTE LA SECONDA PIETRA DEL TRIPLETE A SIENA: E' SCUDETTO (2010)


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI