Mazzola a FcIN: "Pioli deve restare, Kondogbia ok. Prenderei Berardi"

di Fabrizio Longo
articolo letto 12950 volte
Foto

L'ex capitano e bandiera storica nerazzurra Sandro Mazzola ha detto la sua in esclusiva a FcInterNews sul lavoro di Pioli e su alcuni aspetti della prossima sessione di mercato, partendo però dall'ultima partita, quella persa contro la Sampdoira:

Perchè l'Inter si è sciolta contro la Sampdoria?
"L'Inter ha sbagliato approccio, forse perchè ha sottovalutato la Sampdoria. Invece loro andavano al doppio della velocità. E quando le cose si mettono così, è difficile portare a casa la partita".

Un giudizio sul lavoro di Pioli: dipendesse da lei, lo riconfermerebbe?
"Si, lo riconfermerei. Il suo lavoro è stato positivo, ottimo. Lasciando stare i minimi particolari, ha fatto vedere di saper lavorare bene".

Si dice l'Inter debba prendere un top player in vista della prossima stagione. Berardi potrebbe essere l'uomo giusto?
"Lui mi piace molto. Il Sassuolo lo vende? (Ride, ndr.) Se sì, andrei fino in fondo con lui".

Più lui di Bernardeschi?
​"Si, io preferisco Berardi. E' un buon giocatore anche Bernardeschi, ma se potessi scegliere, sceglierei Berardi".

Tra i rivitalizzati da Pioli c'è Kondogbia, che nella sua esperienza all'Inter ha mostrato prima il suo lato peggiore, ed ora il suo lato migliore. Su di lui ci sono tante voci di mercato. Lei cosa ne pensa?
"Io lo terrei. E' uno che ha ancora molto da dimostrare".

Quale deve essere l'obiettivo dell'Inter l'anno prossimo? Il terzo posto o è possibile alzare l'asticella?
"Bisogna alzare l'asticella e puntare al massimo. L'obiettivo deve essere lo Scudetto, soprattutto adesso che c'è una società importante alle spalle".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI