Palkin, ad Shakhtar: "Non ho perso le speranze di rinnovare con Bernard"

di Antonello Mastronardi
Fonte: Corriere dello Sport
articolo letto 2135 volte
Foto

In vista del match tra Roma e Shakhtar di questa sera, l'ad degli ucraini Sergey Palkin, vero e proprio factotum in casa neroarancio in virtù dell'ampio potere affidatogli dal patron magnate Akhmetov, è stato intervistato dal Corriere dello Sport. Tra le altre cose, Palkin ha parlato anche di Bernard, in scadenza di contratto a giugno e finito nel mirino dell'Inter, che sta tentando di portarlo a casa a parametro zero: "Dopo la partita con la Roma, Bernard si opererà alla spalla e andrà in Brasile, dato che non sarà disponibile oltre per via di questo problema.  Non ho perso la speranza di rinnovare. Chi andrà via sicuramente è invece Fred, se non al City allo United. È pronto per quel livello perché è professionale, tanto che se gli chiedessi di restare con noi un altro anno lo farebbe. Perché tanti brasiliani nello Shakhtar? È la filosofia del nostro patron Akhmetov, che vuole un calcio offensivo. Non ci basta vincer, vogliamo divertire. Per noi il calcio è un festival. Un rimpianto? Nainggolan, che fui molto vicino a prendere quando era ancora al Cagliari”.

VIDEO - BERNARD IN SCADENZA, ECCO CHI E' IL NAZIONALE BRASILIANO


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy