Brozovic, l'agente: "L'Inter è casa sua, il futuro dipende dal club"

di Mattia Zangari
articolo letto 12323 volte
Foto

"Marcelo era davvero molto vicino al trasferimento in Spagna. Fortunatamente, però, c'era troppo poco tempo perché l'Inter trovasse il suo sostituto, così è rimasto e ha trovato spazio nel suo vero ruolo, davanti alla difesa".
Ai microfoni di Calciomercato.com, Miroslav Bicanic, agente di Brozovic, riavvolge il nastro della storia e torna allo scorso gennaio, quando il suo assistito fu a un passo dal trasferimento al Siviglia. Fortunatamente per i nerazzurri, invece, Brozo è rimasto e ha preso in mano le chiavi del centrocampo di Luciano Spalletti trascinandola in Champions a suon di prestazioni: "Credeva moltissimo già dall'anno scorso alla Champions - aggiunge il manager del croato -. Ma in questa stagione era più convinto che mai e finalmente l'Inter ce l'ha fatta. Diceva sempre: 'Ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare'. 

Tornando al mercato, l'Inter ha bisogno di realizzare 40 milioni di euro di plusvalenze entro il 30 giugno e c'è grande interesse su Brozovic anche da parte di grandi club, come Manchester City e Paris Saint-Germain.
"Sì, posso confermare che diversi grandi club seguono Marcelo e si sono informati, ma non posso fare nomi".

Brozovic sarebbe felice di rimanere all'Inter?
"Certamente, Marcelo considera l'Inter casa sua, gli piace Milano e si prepara a giocare la Champions League. Ma se rimarrà o meno dipende dall'Inter e dal mercato".

Ha avuto qualche contatto con la dirigenza nelle ultime settimane per rinnovare il contratto, in scadenza nel 2021?
"Il rinnovo dipende dall'Inter, da quella che è la strategia del club. Vedremo quello che succederà nelle prossime settimane".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy