Oggi lavoro sulle soluzioni offensive. Niente seduta per Eder

di Domenico Fabbricini
articolo letto 38365 volte
Foto

Terzo giorno di ritiro per l'Inter ad Appiano Gentile. Durante la seduta pomeridiana i giocatori nerazzurri hanno svolto diversi esercizi sull'attacco, simulando situazioni che prevedano tagli alle spalle della difesa, con partitella finale in cui Luciano Spalletti ha chiesto attenzione al possesso palla sul pressing alto della squadra avversaria. È spiccata l'assenza di Eder, che sta definendo il suo trasferimento al Jiangsu Suning.

I MOMENTI SALIENTI DELLA SEDUTA ODIERNA

18:23 - L'allenamento può dirsi concluso: i giocatori stanno salutando e ringraziando della presenza i tifosi nerazzurri.

18:19 - Finisce la partitella con un gol di Facundo Colidio per i verdi.

18:09 - Segna per i neri Radja Nainggolan.

18:05 - Si riprende a giocare: nove contro nove, tutti in una metà campo.

18:02 - Adesso un momento di pausa, con il tecnico Luciano Spalletti che approfitta per avvicinarsi ai suoi ragazzi. Il campo adesso si è accorciato: si gioca in una metà campo.

18:00 - Lautaro Martinez riceve un colpo da Gagliardini: nulla di grave, l'argentino ha già ripreso a giocare.

17.54 - Si riparte ora con una partitella a tutto campo: verdi contro neri. L'esercizio è impostato sul possesso palla e sul pressing difensivo.

Squadra nera: D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Nainggolan, Emmers, Candreva; Colidio.

Squadra verde: Handanovic; Zappa, Nolan, Ranocchia, Asamoah; Borja Valero, Gagliardini; Martinez, Salcedo.

17.52 - Gruppo nuovamente in pausa.

17.49 - Stesso esercizio, ma ora a gruppi invertiti.

17.45 - Comincia ora un esercizio simile al precedente, ma ora invece di convergere chi lancia si sposta verso il lato e poi serve il tagliante rasoterra.

17.43 - Nuovo break, è terminata l'esercitazione.

17.32 - Si riprende con una variazione sull'esercizio: lancio lungo da destra per il taglio sul lato opposto e tiro a rete. Nello specifico, l'attaccante esterno giunge a una delle sagome e cambia gioco dall'altra parte dove un compagno deve controllare e battere il portiere.

17.29 - Termina anche questo esercizio, nuova pausa. Da segnalare durante le esercitazioni un gran tiro di Nainggolan che ha colpito in pieno il palo.

17.22 - Via a un nuovo esercizio offensivo: giropalla e verticalizzazione, con tiro sull'uscita del portiere dopo aver superato le sagome disposte in area. Gli attaccanti devono partire sul filo del fuorigioco.

17.20 - Esercizio concluso, ora i giocatori si dissetano. 

17.12 - Ora si prova variazioni sul tema: le rimesse laterali da corte si fanno lunghe per provare direttamente la penetrazione in area e il passaggio al compagno smarcato per il tiro in porta.

17.05 - Gli esterni si posizionano ai lati. Si provano soluzioni offensive partendo da rimessa laterale, l'azione prosegue fino al tiro in porta, prima da destra e poi da sinistra.

17.02 - Termina l'esercizio, vengono smontate le porticine. La squadra ne approfitta per dissetarsi.

16.54 - Come da programma assente anche Icardi che per tutta la settimana si allenerà a parte.

16.51 - Squadra divisa in due gruppi, sono state piazzate quattro porticine per lato con 2 portieri per ogni lato. Si lavora sul possesso palla e sulla circolazione della stessa chiamando in causa anche gli estremi difensori.

16.50 - Squadre in campo in questo momento. Spicca subito l'assenza di Eder, non sceso in campo perché in trattativa per il passaggio allo Jiangsu e, come accade da prassi, non si allena per evitare problemi fisici che potrebbero minare la trattativa.

VIDEO - SKRINIAR ASSO ANCHE ALLA PLAYSTATION: INTER-JUVE 3-0, TRIPLETTA... DI UN EX INTERISTA


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy