Dimarco si mette in mostra, Bessa e Palazzi illuminano. Bene Belloni

di Fabrizio Longo
articolo letto 10120 volte
Foto

Per chi segue i progressi dei giovani calciatori che l'Inter ha mandato in prestito a farsi le ossa, il turno infrasettimanale è stata una buona occasione per osservare ed annotare. Per chi legge "La meglio gioventù", non saranno più una sorpresa le buone prestazioni dei vari Bardi, Bessa e Belloni. Settimana importante anche per Dimarco, che proprio contro l'Inter si è messo in mostra agli occhi della Serie A.

SERIE A

Gianluca Caprari, Pescara (Roma, 30 luglio 1993)
Partita: Pescara-Torino 0-0
Commento: Il peso dell'atacco grava su di lui, che prima punta non è. Si impegna, fa bene quando apre spazi per gli inserimenti, ma non riesce ad essere veramente pericoloso.
Voto: 6

Rey Manaj, Pescara (Lushnje, 24 febbraio 1997)
Partita: Pescara-Torino 0-0
Commento: Entra al 17' del secondo tempo per dare un quid in più all'attacco bianczzurro, ma combina poco e niente. 
Voto: 5

Federico Dimarco, Empoli (Milano, 10 novembre 1997)
Partita: Empoli-Inter 0-2 (Icardi 10', 17')
Commento: Il terzino sinistro è la pedina più pericolosa della squadra. Solo due miracoli di Handanovic gli negano la gioia del primo gol in Serie A. Il voto non è 7 solo perchè i suoi perdono e in fase difensiva si fa scappare Candreva qualche volta di troppo, ma gli osservatori nerazzurri e De Boer se ne saranno accorti di certo.
Voto: 6.5

SERIE B

Raffaele Di Gennaro, Ternana (Saronno, 3 ottobre 1993)
Partita: Ternana-Bari 0-0
Commento: Bravo a farsi trovare pronto nel primo tempo su girata di Fedato. Qualche sbavatura ancora nelle uscite fuori dai pali, viene anche ripreso più volte da Meccariello, ma la porta inviolata gli vale la sufficienza.
Voto: 6

Fabio Della Giovanna, Ternana (Vizzolo Pedrabissi, 21 marzo 1997)
Partita: Ternana-Bari 0-0 
Commento: Indisponibile

George Puscas, Benevento (Marghita, 8 aprile 1996)
Partita: Benevento-Pro Vercelli 1-1 (La Mantia 34' PV, Buzzegoli 65')
Commento: Si limita a giocare qualche pallone per i compagni, ma non incide in fase offensiva come dovrebbe fare un attaccante come lui.
Voto: 5

Bright Gyamfi, Benevento (Accra, 20 gennaio 1996)
Partita: Benevento-Pro Vercelli 1-1 (La Mantia 34' PV, Buzzegoli 65')
Commento: Non utilizzato

Lorenzo Tassi, Avellino (Brescia, 12 febbraio 1995)
Partita: Avellino-Cittadella 0-1 (Arrighini 78')
Commento: Non convocato

Niccolò Belloni, Avellino (Carrara, 10 Luglio 1994)
Partita: Avellino-Cittadella 0-1 (Arrighini 78')
Commento: Parlare di un Belloni positivo sta diventando una consuetudine. Anche stavolta garantisce una spinta costante sulla destra e tanti cross. Unica pecca la resistenza: anche contro il Cittadella esce anzitempo perchè stremato. Nonostante la sconfitta è uno dei pochi a meritare la sufficienza.
Voto: 6

Isaac Donkor, Avellino (Kumasi, 15 agosto 1995)
Partita: Avellino-Cittadella 0-1 (Arrighini 78')
Commento: Non utilizzato

Gaston Camara, Brescia (Kamsar, 31 marzo 1996)
Partita: Brescia-Carpi 2-2 (Morosini 27, Martinelli 35' B, Lasagna 20', Struna 50' C)
Commento: Entra in campo al 74', ma non ha tempo e occasioni di mettersi in mostra. 
Voto: S.V.

Andrea Palazzi, Pro Vercelli (Milano, 24 febbraio 1996)
Partita: Benevento-Pro Vercelli 1-1 (La Mantia 34' PV, Buzzegoli 65')
Commento: A Vercelli se ne parla come una vera promessa. Quando accende la luce lui, tutta la squadra si accende con lui. Prestazione di qualità e temperamento.  
Voto: 6.5

Enrico Baldini, Pro Vercelli (Massa Carrara, 13 novembre 1996)
Partita: Benevento-Pro Vercelli 1-1 (La Mantia 34' PV, Buzzegoli 65')
Commento: Non utilizzato

Fabio Eguelfi, Pro Vercelli (Milano, 19 gennaio 1995)
Partita: Benevento-Pro Vercelli 1-1 (La Mantia 34' PV, Buzzegoli 65')
Commento: Non convocato

Daniel Bessa, Hellas Verona (San Paolo, 14 gennaio 1993)
Partita: Spal-Hellas Verona 1-3 (Mora 59' S, Valoti 6', 66', Pazzini 34' HV)
Commento: Solita prestazione di ordine e qualità della pedina imprescindibile del centrocampo di Pecchia. E' il regista avanzato della squadra, che quando è in giornata ne beneficia. Fornisce a Valoti il passaggio decisivo per il gol dell'1-3.
Voto: 7

Francesco Bardi, Frosinone (Livorno, 18 gennaio 1992)
Partita: Frosinone-Pisa 0-0
Commento: Non viene quasi mai chiamato in causa, ma compie un mezzo miracolo su Montella nel finale
Voto: 6.5


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI