Capello: "All'Inter mi allenavo coi campioni. Icardi? Si vedeva che sarebbe diventato un grande attaccante"

di Christian Liotta
articolo letto 10247 volte
Foto

Intervistato da Gianlucadimarzio.com, Alessandro Capello, attaccante del Padova con un passato nelle giovanili dell'Inter, ha ripercorso brevemente i momenti vissuti nella squadra nerazzurra: “Mi sono allenato con campioni del calibro di Milito, Zanetti, Cambiasso, Kovacic e Icardi: Mauro non era ancora il leader di oggi ma si vedeva già che sarebbe diventato un grande attaccante".

Capello ha anche avuto modo di giocare con la maglia dell'Inter un'amichevole estiva contro il Chelsea: "Mi marcavano Gary Cahill e Jason Terry, non il massimo della vita. E’ stato un po’ complicato. A fine partita ho scambiato la maglia con Fernando Torres, che onore! E’ sicuramente la maglia più prestigiosa che conservo”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI