Maspero: "Uno come Rafinha deve essere più preciso. Icardi? Umiliante che non venga mai servito"

di Antonello Mastronardi
articolo letto 6422 volte
Foto

Ospite negli studi di Sky Sport 24, l'ex fantasista e bandiera del Torino Riccardo Maspero ha parlato, tra le altre cose, dell'Inter vista contro il Napoli e dell'interpretazione che Rafinha ha dato del ruolo di trequartista, concentrandosi in particolare sul ribaltamento di fronte del primo tempo in cui il brasiliano ha scelto di dare una palla scolastica a Perisic invece di servire Candreva, completamente libero sull'altra fascia: "In quel caso, un fantasista deve vedere o forse sapere che lì sta arrivando il compagno, e dunque ha il dovere di provare a servirlo. La scelta di dare quella palla semplice per Perisic è roba da centrocampista, non da numero 10. L'asse Rafinha-Brozovic? Non so se lo riproporrei: ho visto la partita e ho notato come l'Inter fosse schiacciata nella sua metà campo: Icardi, che si è sbattuto correndo dietro il pallone per tutti i 90', non è stato mai servito, e questo per uno come lui è frustrante e quasi umiliante".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy