Oddo: "Vincere il Mondiale 2006 è stata la più grande sconfitta per il calcio italiano: non avvertì l'esigenza..."

di Mattia Zangari
articolo letto 16064 volte
Foto

Lucida analisi sul declino lento e inesorabile dal 2006 a oggi della Nazionale italiana da parte di Massimo Oddo, tecnico dell'Udinese, che ai microfoni de La Repubblica spiega: "La Nazionale fuori dal Mondiale è una delusione enorme, ma da un certo punto di vista ne sono stato contento, per il bene del calcio italiano. La più grande sconfitta fu la vittoria del 2006: il calcio italiano si sentì il più forte e non avvertì l’esigenza di cambiare, mentre gli sconfitti imboccavano una nuova strada”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI