Planes (ds Espayol): "Cou toccò il pallone e mi innamorai. Chiamai subito Ausilio, gli feci un favore..."

di Fabrizio Longo
articolo letto 7368 volte
Foto

Ramón Planes, attuale direttore sportivo del Getafe, è l'uomo che portò Philippe Coutinho all'Espanyol nel 2012 quando era allora il ds del club di Barcellona. Planes ha rilasciato un'intervista ai microfoni di besoccer in cui ha ricostruito la trattativa con l'Inter: "La prima volta che vidi giocare Coutinho era il 2008 in un torneo che si tenne durante la Settimana in Catalogna. Coutinho toccò 3 volte e già notammo che aveva qualcosa di diverso rispetto agli altri. Ci diedero questa impressione solo 2 calciatori, lui e un certo Neymar. Quando scoprii che l'Inter voleva cederlo in prestito non esitai a chiamare Piero Ausilio, mi disse che c'erano tantissime squadre in Italia che lo volevano, e che cedendolo all'Espanyol gli avrei fatto un favore cos' da non scontentare nessuno in Italia".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI