CdS - L'Inter tira e crea più della Juve, eppure...

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Corriere dello Sport
articolo letto 3093 volte
Foto

"Inter, tante occasioni per nulla. Tira più della Juve ma a vuoto. La strana sindrome nerazzurra". Questo il titolo del Corriere dello Sport che pone l'attenzione sull'imprecisione sotto porta dei nerazzurri. Un fattore che, evidentemente, ha segnato in negativo la stagione. "L’Inter è attualmente a 16 punti dal secondo posto della Roma e a 14 dal terzo del Napoli, distacchi abissali che si sono allargati negli ultimi 360', ma che comunque anche in precedenza erano significativi - si legge -. Rispetto agli uomini di Sarri la differenza non è tanto nei gol subiti (gli azzurri ne hanno incassati 33, i nerazzurri 37) quanto in quelli segnati: Pioli è a quota 59, Sarri a 75 ovvero 0,5 in più a gara. Leggendo solo questa statistica si potrebbe pensare che il Napoli crei molto di più rispetto all’Inter in termini di occasioni da rete e invece guardando i numeri non è così. Anzi... In Serie A la squadra che finora ha costruito più occasioni è la Roma con 431 in 32 incontri; alle spalle dei giallorossi c’è l’Inter con 428 e poi il Napoli con 418. La Juventus, lanciata verso il sesto scudetto di fila, in questa speciale classifica è solo settima a pari merito con il Torino (354). Per capire ancora meglio c’è anche il dato dei tiri complessivi: pure qui domina la Roma (559) che ha alle sue spalle, a pari merito (552), l’Inter e il Napoli. La Juve è settima con 476 conclusioni e ha davanti anche la Fiorentina (518), la Lazio (510) e il Toro (489)". Numeri che fanno capire tanto, se non tutto.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI