SEZIONI NOTIZIE

Almeyda: "All'Inter ero tornato ai miei livelli, poi arrivò la depressione: l'unico rimpianto è non aver vinto. Conte arma in più"

di Stefano Bertocchi
Fonte: Gazzetta.it
Vedi letture
Foto

"Scudetto? La Lazio può farcela, è aggressiva, dinamica, forte. Ha grandi talenti come Luis Alberto e Correa, ma Conte è l’arma in più dell’Inter. Non mi sbilancio…". Parola di Matias Almeyda, doppio ex che a pochi giorni dalla sfida dell'Olimpico si concede ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. 

Che ne pensa di Inzaghi?
"Mi emoziona, la nostra Lazio è simile alla sua. Spero vinca lo scudetto. Simone era tranquillo, oggi sembra un altro. I pazzi eravamo noi argentini".

Ecco, ci spieghi quel gol al volo a Buffon
"Ci ho ripensato mentre guardavo Parma-Lazio. È stato il gol più bello della mia carriera, Gigi era incredulo. In allenamento ci provavo sempre ma la palla finiva fuori, ridevano tutti. Anche il vice di Eriksson, Tord Grip. Un giorno gli dissi che prima o poi avrei segnato".

Che anni, quelli alla Lazio.
"Un’oasi. A Roma mi tatuai l’indio sul braccio perché mi sentivo a casa. L’Almeyda migliore di sempre si è visto lì. Ho vinto sei trofei in 3 stagioni".

Nel 2002 l’Inter, bilancio?
"All’inizio tutto bene, ero tornato ai miei livelli. Poi mi ruppi tibia e perone. È lì che iniziarono i problemi di depressione, pensai di mollare, non ero sereno, ma alla fine mi ripresi. C’erano grandi campioni come Crespo, Zanetti, Batigol. Ho giocato il derby d’Italia contro la Juve, ho indossato una maglia storica, peccato non aver vinto. È l’unico rimpianto".

Il suo Lazio-Inter in una foto?
"21 dicembre 2003, compivo 30 anni. Trefoloni estrae il rosso e mi caccia, ma io gli strappo il cartellino dalle mani e si scatena un putiferio".

Un sogno?
"Allenare la Lazio. Ora c’è Simone, spero resti lì per altri dieci anni, ma il giorno in cui si stufa, io ci sono (ride ndr)!".

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
19:38 News Juve, Cuadrado: "Taglio stipendi, speriamo di poter essere d'esempio" 19:24 Ex nerazzurri Dacourt spiega: "Dalla Roma all'Inter perché mancava lo Scudetto da tanto tempo. Ho sempre amato le sfide" 19:10 News Nicchi: "Ripresa d'estate, a noi va benissimo. Senza Var? Non me ne frega niente" 18:56 News Repubblica - Ripartenza, due ipotesi estreme al vaglio: calendario solare e maxi-ritiro a Roma 18:42 News Covid-19, cala la curva epidemica: +2,3%. Sono 1.555 i nuovi guariti. Il bollettino della Protezione Civile
PUBBLICITÀ
18:28 Copertina Covid-19, novità per i contratti e le sessioni di calciomercato: le linee guida tracciate dalla Fifa 18:14 Focus Covid-19, la Uefa studia le modifiche del FFP: "Proposta nelle prossime settimane" 18:00 News Perinetti: "Chiesa-Inter, Conte potrebbe passare al 3-4-3. SMS, Lotito proverà a tenerlo" 17:46 In Primo Piano Lautaro, Inter pronta a ogni scenario: Marotta studia le prossime mosse e attende quelle del Barcellona 17:31 News Liga, accordo tra Rfef e Assocalciatori: in campo ogni 72 ore 17:17 News Sassuolo, Carnevali: "Giusto terminare il campionato, ma senza andare oltre luglio" 17:03 La Meglio Gioventù La Giovane Italia – Gaetano Oristanio, l’apprendista campione abbonato allo Scudetto 16:49 News Zambrotta e i terzini: "Prima difensivi, ma Dani Alves, Maicon e altri erano più attaccanti che difensori" 16:35 News Domenghini: "Dall'Inter al Cagliari, mi sembrava declassante. Contestai il presidente" 16:21 Focus From UK - Sanchez, Inter opzione preferita. Ma la permanenza è poco probabile 16:07 News Frosinone, Stirpe tuona: "Vie legali se la Serie B termina qui e il Frosinone non viene promosso in A" 15:53 News J. Valdes: "Conte ambizioso, diceva che il suo obiettivo era vincere la CL. Vidal si adatterebbe all'Inter" 15:38 Focus Antognoni: "Castrovilli il miglior talento italiano con altri due, ce lo teniamo stretto" 15:23 News Taglio stipendi calciatori, la nota dell'Aiac: "Dichiarazione della Lega estemporanea" 15:09 News Zenga: "Messi e CR7 nello stesso campionato? Sarebbe una bella sfida"