SEZIONI NOTIZIE

Berti: "Due-tre innesti e arriviamo in fondo anche in Europa. Uno su tutti lo porterei all'Inter"

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto
© foto di Getty Images

Nicola Berti esulta per lo scudetto dell'Inter attraveso le colonne di Tuttosport. "Io ho festeggiato sabato sera dopo la vittoria per 2-0 a Crotone. Ero sicuro che ormai fosse fatta, anzi per la vittoria del titolo tutto era deciso ormai da tempo. Una squadra che vince undici partite di fila e inanella un filotto del genere diventa imbattibile", dice l'ex centrocampista nerazzurro, secondo cui "ci sono le basi" per aprire un ciclo. "Con due o tre innesti si può arrivare in fondo anche in Europa, senza problemi. Chi porterei? Rodrigo De Paul dell’Udinese. Per me si tratta davvero di un giocatore fortissimo, di un livello molto alto. Poi per completare la rosa potrebbero essere utili due o tre giovani da far crescere. Il portiere? Io Handanovic lo vedo in porta per un altro anno. Poi bisognerà andare avanti".

Nota la passione di Berti per Nicolò Barella. "Che dire, è un grande! Mi piace l’espressione sul suo volto quando gioca, la grinta che ci mette". 

Si parla anche della presunta "juventinità" di Conte e Marotta. "Non lo sono mai stati. O meglio, non lo sono da quando sono stati coinvolti nel progetto Inter. Mourinho? Noi interisti dobbiamo solo essere felici che Josè vada alla Roma. Non è assolutamente un tradimento, ma una notizia positiva. Sono contento per lui".

Non manca una frecciata a Juventus e Milan. "Ora sono loro che devono rifare una parte della squadra. Devono tornare sul mercato, spendere soldi e comprare giocatori".

VIDEO - NUOVO INNO, LA VERSIONE PROPOSTA DA MARK & KREMONT

Altre notizie
Martedì 15 giugno 2021
04:30 Euro 2020 Italia-Svizzera, dirigerà il fischietto russo Sergei Karasev 03:30 Giovanili Dalle retrocessioni ai Play Out: le ultime modifiche al regolamento del campionato Primavera 1 2020/21 02:30 News Corsi, pres. Empoli: "In B dopo una partita rocambolesca con l'Inter. I loro tifosi ci applaudirono" 01:30 News Bookies - Lukaku mette le cose in chiaro: il favorito come bomber degli Europei è lui 00:59 Rassegna Prima GdS - Eriksen migliora, rassicura l'Inter. E in ospedale si fa portare la pizza
00:58 Focus Copa America, Vargas pareggia Messi: Argentina-Cile 1-1. Lautaro spreca il raddoppio, Vidal sbaglia un rigore 00:20 Rassegna Prima CdS - Obbligati a giocare? Scontro danesi-Uefa. Caso Eriksen, il disappunto di Boniek 00:11 Focus Sky - Cagliari, vicino l'acquisto di Nainggolan a titolo definitivo. C'è già l'accordo col Ninja 00:00 Editoriale Come nei sogni di un bambino
Lunedì 14 giugno 2021
23:59 News Stramaccioni ricorda: "Jorginho vicino all'Inter? Ausilio me ne parlò, ma il Napoli era più avanti" 23:54 News Sconcerti: "Danimarca-Finlandia non andava giocata, se c'è stata un'imposizione è stata sbagliata" 23:40 Ex nerazzurri Insulti di Arnautovic alla madre di Alioski, l'ex nerazzurro sui social: "Mi scuso per l'accaduto. Non sono razzista" 23:26 Euro 2020 Capienza allargata all'Olimpico, Gravina: "Lavoriamo per i quarti di finale" 23:12 Copertina Joao Mario, lo Sporting gioca al ribasso: offerti 2 milioni in meno all'Inter. Giocatore insoddisfatto dall'impasse 22:58 News Euro 2020, è 0-0 tra Spagna e Svezia: un grande Olsen frena le Furie Rosse 22:56 News Slovacchia, prova difensiva maiuscola di Skriniar e compagni. Tarkovic: "Lewandowski fuori partita" 22:44 News Olanda, Blind esalta De Vrij: "Senza De Ligt è più leader difensivo. E lo sta facendo bene" 22:30 News Coppa Italia, novità regolamentare in arrivo: sarà consentito un sesto cambio nei supplementari 22:16 Focus Argentina-Cile, interisti contro in Copa America: Lautaro sfida Vidal nel match d'esordio 22:02 News Danimarca, oggi il ritorno in campo. Hjulmand: "Piccolo passo, ciò che conta è che Eriksen stia bene"