Pioli: "Inter, presto per i bilanci. Problemi di spogliatoio? Io non ne ho avuti"

di Mattia Todisco
articolo letto 7023 volte
Foto

"L'Inter in questo momento è terza in classifica, credo che Juventus e Napoli siano molto forti e che l'Inter stia facendo di tutto per avvicinarsi. Le difficoltà ci stanno quando devi fare un campionato di vertice. E' troppo presto per i bilanci, c'è anche l'Europa League e i nerazzurri hanno un organico per far bene". Il giudizio è di Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport

Il tecnico ha alle spalle un passato in nerazzurro. Un ascoltatore gli ha chiesto perché cambiasse spesso modulo durante la sua avventura a Milano. "A me piace cambiare spesso come si costruisce o si difende, ma non credo all'Inter di aver cambiato tanti sistemi - è la risposta dell'allenatore -. Problemi di spogliatoio? Io non ne ho avuti, sono venuti meno i risultati e quando questo accade le difficoltà aumentano".

Quindi un focus sulla situazione di un giocatore ambito da tantissime squadre, Federico Chiesa. "Sta crescendo tanto, chiaramente non è un centravanti da 20 gol a campionato ma sta migliorando molto nella fase realizzativa. E' più concreto ed efficace. Fa la scelta giusta al momento giusto. E' molto determinato. Nessuno può sapere ancora il suo futuro. Noi l'anno scorso abbiamo rinnovato quasi totalmente la rosa, confermando solo pochi giocatori. Quest'anno abbiamo cambiato poco. Quelle che saranno le situazioni di mercato dell'anno prossimo sono dovute al fatto che stiamo mettendo in mostra giovani appetibili dai grandi club. Dipenderà dalle situazioni di mercato che si creano. Diventa difficile prevedere cosa accadrà nel prossimo mercato".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy