SEZIONI NOTIZIE

Provaci ancora, Radja

di Alessandro Cavasinni
Vedi letture
Foto

Col passare dei giorni prende sempre più corpo una possibilità che solo fino a qualche settimana fa sembrava follia: Radja Nainggolan ancora in nerazzurro. Il belga ha compiuto 32 anni da un mese e, con ogni probabilità, non potrà restare al Cagliari: troppo alto l'ingaggio da circa 4,5 milioni a stagione per le casse dei sardi. Inoltre, difficilmente l'Inter accorderebbe per un'altra stagione un prestito gratuito come quello pattuito l'estate scorsa. Conti alla mano, poi, in previsione di un'eventuale cessione, Marotta non potrebbe chiedere meno di 20 milioni. E allora? E allora adesso ripensare all'idea di un Nainggolan ancora a Milano non è irragionevole.

Con l'Inter, il Ninja ha un contratto fino al 2022, come ha spiegato anche Piero Ausilio: "Le cose cambiano – ha ammesso il diesse nerazzurro a Sky –. Il Cagliari non ha l'opzione per riscattarlo, il giocatore tornerà e ha due anni di contratto con noi. Poi faremo le varie valutazioni". Insomma, porta più che aperta a un ritorno del belga ad Appiano. Ed è anche logico così. Il colpo top per il centrocampo è stato anticipato a gennaio, con l'arrivo di Eriksen. La partenza scontata di Borja Valero sarà rimpiazzata probabilmente dall'arrivo di Tonali, ottimo sia come vice-Brozovic che come mezzala (Marotta sembra più avanti di Paratici su questo fronte). Per il resto, confermatissimi Brozovic, Sensi e Barella. Di conseguenza, il ritorno di Radja andrebbe a colmare la partenza di uno tra Gagliardini e Vecino, con l'uruguaiano che sembra avere maggiori chance di lasciare la Pinetina.

E Vidal? Il feeling con Conte non è certamente svanito, ma giustamente il club fa le sue riflessioni. Vale la pena andare a spendere soldi per il cartellino e pagare un ingaggio corposo per un elemento del tutto assimilabile a uno che hai già in rosa e che per di più ha uno stipendio più basso e un anno in meno? Valutazioni corrette e che non fanno una piega da parte di Zhang e di tutto lo staff al seguito.

Tutto perfetto? In realtà, manca un tassello, forse quello decisivo. Conte, secondo quanto raccontano i bene informati, sarebbe felice di allenare Nainggolan e anche stimolato dalla sfida di rilanciarlo a grandi livelli. Resta da capire la reale volontà del centrocampista belga di rimettersi in gioco a Milano, accettare le condizioni del club nerazzurro e sanare quella frattura che lo ha portato a divorziare dai nerazzurri dopo appena un anno di permanenza. Le premesse per un lieto fine ci sono tutte. Provaci ancora, Radja.

VIDEO - DODICI ANNI FA L'INTER ANNUNCIAVA JOSE' MOURINHO: TUTTE LE "CHICCHE" DELLO SPECIAL ONE

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
19:43 News M. Paganin: "Conte arrabbiato, i punti persi sono nella sua testa. L'Inter sta cambiando mentalità" 19:28 Focus UFFICIALE - Inter-Getafe in gara secca in Germania: la conferma del Comitato esecutivo Uefa 19:13 Focus Vidal tentato dall'Inter made in Usa: contatti con David Beckham. L'entourage: "Ecco perché direbbe sì" 19:00 News Marani: "Atalanta un modello, in quattro anni è pari all'Inter per punti fatti" 18:45 Curiosità & Gossip A gennaio, terzo fiocco rosa in casa Barella: annuncio social della moglie alle sorelline
PUBBLICITÀ
18:31 News Roc Nation, da Lukaku al Milan: raggiunto accordo per partnership esclusiva 18:16 In Primo Piano Sky - Skriniar e Godin dal 1', Borja e Sanchez in vantaggio su Eriksen e Lautaro: la probabile formazione 18:02 News Galante: "Conte bravo con Eriksen, ora l'Inter non può farne a meno. Farei giocare Lautaro" 17:47 News Bookies - Verona-Inter, più facile l'avvicendamento per Lukaku che per Eriksen 17:34 News Miglior assist della Champions League, in lizza anche Lukaku per Lautaro a Praga 17:19 News Giudice Sportivo - Stop di un turno, niente Inter per Zaza. Mihajlovic multato di 15mila euro 17:05 In Primo Piano FcIN - Vagiannidis e Botis, l'Inter del futuro parla greco: Vryzas a Milano per le ultime formalità burocratiche 16:50 Radio Nerazzurra Interisti - Anna racconta il suo tifo nerazzurro 16:37 News Scaroni: "Chi non capisce come funziona il FFP, non sa nulla di calcio" 16:23 News Winter: "Inter e Lazio sempre nel mio cuore. Mi spiace abbiano avuto un calo" 16:09 News Malagò: "Stadi, spero torni presto il pubblico. Il calcio così appassiona meno" 15:54 News E Pogba conferma: "United, ora sì che mi diverto. Questa squadra è più forte" 15:40 Copertina FcIN - Lucien Agoume e il futuro. Spunta una nuova pretendente che l'Inter vedrà... stasera 15:26 L'avversario Hellas Verona, 21 i convocati da Juric per la gara con l'Inter. Out Pazzini e Salcedo 15:12 News Rivaldo, suggerimento al Barcellona: "Lautaro? Meglio concentrarsi sul ritorno di Neymar"