FcIN - De Rossi-Inter, timidi sondaggi. Ma dopo la Roma, niente più Italia. Su di lui anche Ferrero e Burdisso

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Pazza idea avrebbe cantato Patty Pravo. La pazza idea in questione si chiama Daniele De Rossi, un campione che ha un rapporto straordinario e d'acciaio con Antonio Conte, che all'Inter lo allenerebbe volentieri dopo il biennio vissuto assieme in nazionale. Una suggestione, perché ad oggi tale si tratta, che accende la fantasia e divide al tempo stesso sui social il popolo nerazzurro. È davvero possibile vedere il capitano della Roma a Milano tra qualche mese? Facciamo chiarezza.

SITUAZIONE - Qualche sondaggio indiretto tramite amici comuni è partito. Un pour-parler, niente di ufficiale anche se qualche amico di DDR scherzosamente ma neppure troppo in queste ore gliel'ha lanciata la provocazione: "Vai all'Inter da Conte e fai rosicare Pallotta e Baldini che ti hanno scaricato". A mo' di battuta ma intanto il messaggio è stato recapitato. Difficile però possa essere memorizzato e assorbito da De Rossi, che è innamorato dei colori giallorossi e non si vede in Italia con un'altra maglia all'infuori della sua Roma. La squadra di cui è innamorato da 35 anni. Inter ma non solo: un altro estimatore italiano è Massimo Ferrero, romano e romanista come Daniele. Anche in questo caso la pista non dovrebbe essere battuta. Occhio sempre all'MLS, con il New York City in prima fila tallonato dai Los Angeles Fc. Sullo sfondo un ex compagno e amico come Nicolas Burdisso, che proverà a portarlo al Boca Juniors. Tutte le strade insomma portano all'estero, ma se Daniele dovesse ripensarci e tornare sui suoi passi... Ad Appiano Gentile troverebbe una porta aperta ad accoglierlo.

VIDEO - ACCADDE OGGI - MILITO METTE LA SECONDA PIETRA DEL TRIPLETE A SIENA: E' SCUDETTO (2010)


Altre notizie