SEZIONI NOTIZIE

FcIN - Odgaard bene in Olanda, ma l'opzione Inter sta per scadere. E dall'estero iniziano a farsi avanti

di Simone Togna
Vedi letture
Foto

Domani sera andrà in scena Inter-Sassuolo, una gara fondamentale nel sogno scudetto per i nerazzurri. E una partita comunque con punti in palio importanti anche per i neroverdi. Non ci sarà l’ex Stefano Sensi, infortunato, mentre gli emiliani potranno comunque schierare i propri gioiellini, alcuni dei quali valutati proprio dai nerazzurri. Chi mancherà di certo è Jens Odgaard, il centravanti danese di proprietà del Sassuolo, sui cui l’Inter vanta il diritto di acquisto per 15 milioni di euro entro il 30 giugno del 2020. Autore quest’anno di una buona stagione all’Heerenven in Eredivisie, con 24 presenze e 7 reti nel massimo campionato olandese, il giovane attaccante non conosce ancora oggi il proprio futuro.

Secondo infatti quanto appreso da FcInterNews Piero Ausilio né Giovanni Carnevali, si sono messi in contatto con l’entourage del giocatore per chiarire il destino del bomber di Hillerød. Motivo per cui appare assai improbabile che i nerazzurri esercitino l’opzione sul cartellino del giocatore nella settimana a venire. È vero poi che gli ottimi rapporti tra le due società potrebbero – almeno in teoria – consentire un futuro gentlemen agreement sulle prestazioni sportive dell’atleta, ma è altrettanto vero che a livello legale, qualora la situazione non cambiasse in modo repentino, Odgaard diverrebbe a tutti gli effetti un tesserato al 100% solo ed esclusivamente del Sassuolo. Con molte compagini pronte ad investire sul futuro del Vichingo classe 2001.

Su di lui infatti è vivo l’interesse di società francesi, russe, turche, olandesi e danesi. Difficile, se non impossibile, che queste investano quei 15 milioni di euro di valutazione che Inter ed emiliani avevano stabilito due annate orsono. Ma pronte in ogni caso a far crescere nell’immediato il giocatore, con un ulteriore prestito all’estero come ipotesi più plausibile per il ragazzo scandinavo. Un prospetto che resta interessante, ma su cui la Beneamata potrebbe perdere il controllo.

VIDEO - IL TRIANGOLO LUKAKU-ERIKSEN-LUKAKU ESALTA TRAMONTANA. MA CHE SOFFERENZA

Altre notizie
Giovedì 24 settembre 2020
02:30 News Rimpatriata nerazzurra: Kallon a pranzo a Milano con Christian Vieri 01:30 News Supercoppa Europea, Rummenigge polemico: "Si gioca a Budapest, ho mal di pancia" 01:00 Rassegna Prima GdS - A tutto Lukaku: "Papà Conte" 00:53 Rassegna Prima Messaggero - Rischio penalizzazione. Dal ds della Juve arrivò la richiesta: promuovete Suarez 00:40 Rassegna Prima Ts - Conte, sei insaziabile: anche Kanté
PUBBLICITÀ
00:23 Rassegna Prima CdS - Napoli su Vecino. Giuntoli tratta con l’Inter il prestito 00:00 Editoriale Storie di un Triplete da resettare: l'Inter e Perisic insieme per forza
Mercoledì 23 settembre 2020
23:52 Il resto del mercato UFFICIALE - Semedo è del Wolverhampton, affare Barça: le cifre 23:38 News Coppa Italia - Carrarese, tutto facile con l'Ambrosiana: in gol anche Schirò nel 4-0 finale 23:24 News Caso Suarez, contestato concorso in corruzione alla rettrice dell'Università di Perugia 23:15 Focus Sky - Skriniar, l'Inter chiede 60 mln. Tottenham disposto a sborsare 50 mln bonus compresi 23:10 News Serie A, assemblea il prossimo 6 ottobre per formalizzare il progetto media company 23:04 News UCL - Playoff Champions, vittorie per Dinamo Kiev e Olympiacos. 3-3 tra Molde Fk e Ferencvaros 22:55 News UFFICIALE - L'Inter cede in prestito in Serie D il terzino Alessandro Silvestro 22:41 News Siviglia, Ocampos: "Bayern squadra di campioni, ma li avevano anche United e Inter. Combatteremo come in Europa League" 22:27 News Paganin: "Conte ha avuto ciò che voleva dal mercato. Juve, che rischio con Pirlo" 22:13 Esclusive FcIN - Roric, ipotesi di nuovo prestito: ecco le possibili destinazioni 21:59 News Sileri, viceministro della Salute: "Riapertura stadi, possiamo portare la capienza a un terzo" 21:45 News Murray, capo staff Gazidis: "Nuovo stadio, lavoriamo a evoluzione del progetto originale" 21:30 Inter Social Club Lukaku e Perisic... dieci anni dopo finalmente insieme: il ricordo di Big Rom