SEZIONI NOTIZIE

FcIN - Spinazzola per Politano, la situazione. Differenza a bilancio da risolvere, ma l'affare conviene a tutti

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Incassati i no di Udinese e Milan rispettivamente per Rodrigo De Paul (friulani chiedevano 30-35 milioni cash) e Jesus Suso (rifiutata offerta per il prestito con diritto di riscatto), ieri sera Gianluca Petrachi, ds della Roma, è tornato alla carica per Matteo Politano. L'esterno offensivo nerazzurro ha declinato la Fiorentina nei giorni scorsi (LEGGI QUI) aprendo a un trasferimento solo nei confronti di Milan e dei capitolini, appunto. 

I rossoneri così come i giallorossi non hanno la disponibilità economica per soddisfare le richieste interiste di 20-25 milioni per il cartellino del classe 1993. Oltretutto nelle Capitale c'è un closing societario all'orizzonte. Tradotto: non si faranno investimenti economici in questa sessione. O prestiti o scambi per rinforzare la rosa. La prima opzione è stata immediatamente rispedita al mittente dai nerazzurri, che invece davanti all'ipotesi di uno scambio con Leonardo Spinazzola hanno manifestato il proprio gradimento. 

Spina è un elemento ideale per il 3-5-2 di Conte come dimostrato in passato a Bergamo con Gasperini. Il suo ingaggio (2,7 milioni di euro) è simile a quello stanziato per Ashley Young (3 milioni). Mentre nella Capitale Politano vedrebbe salire i suoi emolumenti a 2,2 milioni netti più bonus. Tutti contenti? Non proprio. C'è una questione bilancistica da sistemare. 

Politano pesa 19 milioni, mentre Spinazzola circa 26. Sette milioni da incastrare. Ma come? Possibile un prestito con obbligo di riscatto in estate che farebbe abbassare le quotazioni portando entrambi i club a registrare una plusvalenza di bilancio. Insomma, tecnicamente c'è ancora da lavorare ma la strada intrapresa ieri sera da Petrachi e Ausilio può portare al traguardo. 

Tecnicamente poi entrambi i calciatori appaiono fuori dal progetto delle rispettive squadre (Politano è stato escluso dai convocati di Inter-Cagliari di stasera) e più congeniali a quelle dove potrebbero finire. Per la gioia anche dell'agente Davide Lippi che risolverebbe in un istante un doppio problema, rilanciando la carriera di entrambi e incamerando una robusta doppia commissione...

Altre notizie
Domenica 26 Gennaio 2020
00:43 Rassegna Prima pagina TS - Conte irrita i dirigenti nerazzurri 00:27 Rassegna Prima pagina CdS - Incredibile Conte, il mercato non va. "Non stiamo prendendo mezzo Real" 00:00 Editoriale Christian Eriksen: chi è, cosa fa e perché può essere fondamentale
Sabato 25 Gennaio 2020
23:56 News Proposta bocciata, niente 1% delle scommesse alla Figc nel Milleproroghe 23:41 Inter Femminile Milan Femminile, Ganz: "In vista dell'Inter dobbiamo cambiare marcia"
PUBBLICITÀ
23:28 Ex nerazzurri Chi si rivede: Atletico Madrid, torna tra i convocati Sime Vrsaljko 23:13 News Sint-Truiden, Colidio svolta: tre assist nella vittoria odierna con il Mouscron 22:59 News Gasperini: "Muriel? Avesse segnato il rigore con l'Inter, sarebbe stato meglio" 22:44 Il resto della A Atalanta settebellezze: umiliazione interna per il Torino, la Dea vince 7-0 22:30 Ex nerazzurri UFFICIALE - Banega, avventura in Arabia Saudita: firma con l'Al Shabab 22:15 News Pazienza: "Inter, quando prendi Conte le aspettative si alzano in automatico" 22:01 News Nani: "Lukaku? I risultati danno ragione all'Inter. Gap colmato tra i nerazzurri e la Juventus" 21:46 L'avversario Fiorentina, Iachini: "Se andiamo passivi con l'Inter, non ne caviamo le gambe" 21:32 Stats Inter e Cagliari, sfida a colpi di testa: sono le due squadre che hanno segnato di più 21:17 News Napoli, Zielinski: "Tornerò a segnare. Contro l'Inter incredibile Handanovic" 21:03 L'avversario Fiorentina, Dragowski punta l'Inter: "La gara col Genoa è già passata" 20:50 In Primo Piano Eriksen-Sensi, il problema di diventare una soluzione: la loro coesistenza può essere più che naturale 20:36 Focus Lazaro: "Tornare all'Inter? Deciderò io il futuro. Magari attrarrò qualche club di Premier" 20:21 News Newcastle, Bruce: "Lazaro ci darà un po' più di qualità in fase offensiva" 20:06 Il resto della A Dragowski salva la Viola: 0-0 al Franchi col Genoa, infortunio per Castrovilli