FcIN - Thomas piace anche a Conte, ma l'Atletico Madrid fa muro: troppe partenze 'sanguinose'

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

L'Atletico Madrid non vuole farsi saccheggiare dall'Inter. Dopo il blitz nerazzurro per il capitano dei Colchoneros Diego Godin, ora i madrileni cercano di fare muro per un'altra colonna della squadra di Diego Pablo Simeone: il centrocampista Thomas Partey. Il ghanese, infatti, piace ad Antonio Conte e alla dirigenza nerazzurra, che l'ha inserito nella lista dei papabili per potenziare la mediana. Tra l'altro già l'estate scorsa da Corso Vittorio Emanuele c'era stata una richiesta di informazioni sul calciatore classe 1993 nell'ambito delle contrattazioni per arrivare a Sime Vrsaljko. Stavolta, però, i toni delle trattativa saranno molto meno concilianti. Con l'addio di Antoine Griezmann ormai alle porte e quello di Lucas Hernandez già annunciato e sostituito con Alex Telles, il club del presidente Enrique Cerezo e del direttore sportivo italiano Andrea Berta non intende vendere altri gioielli. In tal senso si spiega anche il no al Manchester City per Saul e quello pronto a essere pronunciato all'Inter per Thomas. 

MURO ATLETI - Niente smobilitazione, ma solo tre sanguinose partenze per volontà dei diretti interessati (due dei quali andati via dietro pagamento della clausola rescissoria). Per quanto riguarda Mauro Icardi l'argentino non è in cima alla lista dei desideri dell'Atletico che punta Paulo Dybala ed Edinson Cavani per il dopo Griezmann. Quindi non trova conferma neppure la voce circolata in Spagna di un'offerta per Icardi comprensiva del cartellino di Thomas più un conguaglio di 20-30 milioni.

VIDEO - ESPOSITO, SE NON E' GOL E' ASSIST. E L'ITALIA AVANZA


Altre notizie