SEZIONI NOTIZIE

Antonello: "Senza sospensione della stagione, rosso a 70,7 mln. Stadio nuovo cruciale per il futuro"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Questo è l'intervento integrale del Ceo dell'Inter Alessandro Antonello nel corso dell'assemblea dei soci di quest'oggi: "La strada impostata da Suning verso la sostenibilità economico-finanziaria del club ha già dimostrato la sua efficacia: dal 2016 il nostro fatturato è in crescita, nel 2019 abbiamo raggiunto il grande obiettivo dell'uscita dal settlement agreement con l'Uefa, abbiamo visto un'evoluzione del nostro brand e di riflessi un aumento dell'appetibilità commerciale sostenuto da un aumento della fidelizzazione della fan base, testimoniato dal ticketing e dall'incremento dei dati delle piattaforme digital. Questa è stata una stagione anomala, gli effetti della pandemia si vedono su questo bilancio e si prolungheranno anche sulla stagione in corso. Questo esercizio è stato caratterizzato da due fasi ben distinte: nel primo semestre dal succedersi di nuove strategie legate da una parte all'introduzione di una nuova mentalità forte improntata alla performance dei calciatori e alla valorizzazione in termini economici dei prodotti del settore giovanile. Dall'altra, in ottica di performance finanziaria, sulla generazione di nuovi ricavi e redditività tramite crescita commerciale da attuare con un piano commerciale internazionale basandosi sull'appeal del nostro brand, nonché sull'efficientamento economico-finanziario, col monitoraggio del capitale circolante, degli investimenti e delle liquidità. L'inizio del 2020 è stato contraddistinto dalla diffusione della pandemia da Covid-19, che ha causato una grave crisi con ripercussioni sul piano sociale, sanitario ed economica. Per il settore sportivo, il calcio in particolare e per il nostro gruppo, la pandemia ha rappresentato un evento rilevante con impatti significativi sulla situazione finanziaria e patrimoniale del gruppo stesso. Un trend reddituale negativo che ci si aspetta venga riconfermato in futuro e un fabbisogno finanziario che è prevedibile si acuisca nei prossimi mesi". 

Antonello prosegue: "Da marzo a giugno 2020 è stata imposta la sospensione delle competizioni nazionali e internazionali, col prolungamento della stagione sportiva fino al 31 agosto 2020 per garantire il completamento delle stesse assegnando i titoli. Tale prolungamento ha comportato un differimento dei ricavi da diritti tv e sponsorizzazioni per 51 milioni di euro e costi del personale della prima squadra per 19 milioni. Le partite a porte chiuse hanno comportato una riduzione degli introiti da gare e il rimborso pro-quota di biglietti e abbonamenti già venduti, in parte mitigato da coperture assicurative. Il fatturato generato dall'Inter, escluso il differimento, risulta essere in crescita del 2% rispetto alla stagione precedente, raggiungendo i 423,7 milioni. Se stagione sportiva ed anno fiscale fossero stati coincidenti, la perdita di esercizio si sarebbe fermata a -70,7 milioni di euro, con un peggioramento di 22,3 milioni rispetto all'esercizio precedente. L'EBITDA risulta in calo dai 105,2 milioni dell'anno scorso fino ai 46 milioni di questa stagione al netto del differimento, frutto degli investimenti messi in campo dal club per aumentare la competitività sportiva, parallelamente al mancato rinnovo di sponsorizzazioni internazionali". 

Si sottolineano inoltre i dati legati al pubblico: "Per la quinta stagione consecutiva, i nostri tifosi hanno dimostrato di non avere pari in Italia: quasi 800mila spettatori hanno assistito alle 12 gare casalinghe a porte aperte stagionali, con una media di 65.800 tifosi a gara, record stagionale in Serie A e dato in crescita del 6,7% rispetto alla stagione precedente. Il brand dell'Inter si è confermato tra i primi 15 con maggior valore al mondo, avendo scalato ben 15 posizioni dal 2016 con una crescita di oltre il 235% in cinque anni. La classifica mondiale di SportsPro dei 50 brand sportivi più commerciali al mondo ci vede al 20esimo posto, il settimo tra i club calcistici. A portare il mondo Inter tra i tifosi più lontani è sempre la media house, un hub che ha creato contenuti per 38 milioni di followers al 30 giugno, arrivando a 43 milioni a novembre, cresciuti del 72% rispetto alla scorsa stagione. Le visualizzazioni video sono cresciute del 48%, le interazioni hanno registrato un fantastico +250% rispetto al 2018-2019. Da sottolineare le performance del sito Inter.it, che ha registrato il record di 56 milioni di pagine visitate in un anno. Secondo il Football Club Valuation Report di Kpmg, siamo risultati essere il club con la maggiore crescita percentuale sui social in un anno con uno straordinario +232% in cinque anni".

Capitolo infrastrutture, un cammino che, riporta Antonello, è proseguito durante tutta la scorsa stagione e proseguirà anche per quello in corso: "Nel corso della scorsa stagione, è stata completata la club house del Suning Training Centre di Appiano Gentile, realizzata secondo standard di alta qualità e rispetto del territorio dove si inserisce, e che esprime al suo interno tutti i valori dello spirito nerazzurro, permettendo ai nostri calciatori di concentrarsi al meglio. Abbiamo inaugurato il nuovo Suning Youth Centre che comprende il nostro Inter College, una scuola e un convitto dedicati ai nostri ragazzi e ragazze provenienti da altre regioni italiane e dall'estero. Saranno terminati a breve i lavori degli uffici del personale. Il progetto più importante è quello legato alla creazione del nuovo sport and entertainment district di San Siro, dove sarà realizzato il nuovo stadio di Inter e Milan".

Proprio allo stadio è dedicato un altro capitolo dell'intervento di Antonello: "La congiuntura attuale fa capire come questo progetto sia di importanza ancora più cruciale per il futuro dei club, che hanno necessità di sviluppare nuovi stream di fatturato. Anche il ruolo che questo progetto avrà per la città e per i cittadini e i nostri tifosi. L'area di San Siro rinascerebbe rinnovata, green, a misura d'uomo, attiva 365 giorni l'anno e garantirebbe 3.500 posti di lavoro". 

In conclusione, si parla degli obiettivi per il 2020-2021: "Gli obiettivi devono tenere in considerazione gli effetti della pandemia ancora in corso sia sullo scenario economico in generale che sulla industry nel calcio Il permanere dell'emergenza sanitaria acuisce il clima di incertezza a livello economico e sportivo, mentre le previsioni economiche su scala mondiale e per il nostro settore includono scenari di deterioramento della congiuntura. La contrazione economica potrà avere un impatto rilevante per il nostro club, impegnato in una fase espansiva di investimenti sportivi e non. Ci poniamo come obiettivi il consolidamento del livello del fatturato, mentre la nostra priorità è garantire la continuità del business e proteggere il profilo economico-finanziario. A sostegno dell'obiettivo si pone il percorso di posizionamento del brand a livello globale e di espansione del suo valore, che ci permetterà di ottenere livelli più alti di commerciabilità del marchio. Continueremo con l'iter di approvazione del nuovo stadio e proseguiremo con l'individuazione di una nuova area per il nuovo centro sportivo del settore giovanile".  

Altre notizie
Giovedì 21 gennaio 2021
03:30 Giovanili Torna in campo la Primavera 1: sabato Inter-Torino, dirigerà Cascone di Nocera Inferiore 02:30 Ex nerazzurri Rey Manaj verso il ritorno in Italia? Crotone e Pescara sulle sue tracce 01:30 L'avversario Udinese, Gotti: "Inter grande squadra, in pochi giorni dobbiamo ricreare le energie mentali giuste" 01:00 Rassegna Prima GdS - Attacchi al potere. Milan e Inter dentro le macchine da gol 00:30 News Chiellini: "L'Inter ci ha surclassato, partita che brucia ancora. Scudetto? Dobbiamo avere continuità di risultati"
PUBBLICITÀ
00:15 News Pirlo: "Importante vincere dopo il ko con l'Inter. Dovevamo mostrare il nostro valore, non siamo quelli di San Siro" 00:00 Editoriale Il riferimento Juve e le verità non dette: le versioni di Conte e Chiellini
Mercoledì 20 gennaio 2021
23:46 News Sky - Oggi incontro anche con gli agenti di Bastoni: imminente il rinnovo 23:31 L'avversario Sky - Lasagna-Verona è fatta. Ma l'Udinese prende tempo per la gara contro l'Inter 23:17 News Sky - Fonseca confermato ma sotto osservazione, sollevati dall'incarico Gombar e Zubiria 23:02 News Juve, Ronaldo: "Male domenica, ma è il passato. Scudetto? Inter e Milan forti, lo possiamo vincere" 22:56 News La Juventus dimentica l'Inter, batte il Napoli 2-0 e solleva la Supercoppa italiana 22:48 News Kroos: "Felice che Lopetegui abbia vinto l'EL. Il suo esonero è quello che mi ha ferito di più" 22:34 Focus FcIN - Marcos Paulo, niente Inter: fatta con l'Atletico Madrid, probabile ufficialità martedì 22:21 In Primo Piano Lautaro-Inter, rinnovo solo rinviato. Prima del nero su bianco va chiarita la situazione societaria: le ultime 22:07 News Nazionale, Mancini: "Contento del ritorno di Chiellini con l'Inter. Gli altri azzurri stanno facendo bene" 21:53 News Birindelli: "Fatico a commentare Inter-Juventus. Unico bel duello quello tra Chiellini e Lukaku" 21:38 News Inter Academy in Brasile, non solo calcio: anche un aiuto per contrastare gli effetti da pandemia 21:24 News Dal Pino: "Accordo per i fondi tassello importante per la crescita della Serie A" 21:10 News Juve, Chiesa: "Con l'Inter ko fuori contesto, vogliamo rifarci vincendo la Supercoppa"