SEZIONI NOTIZIE

Cecere, entourage Agoume: "Rinnovo con l'Inter, no problem. E' destinato a giocare in una big"

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto
© foto di Getty Images

La crescita calcistica di Lucien Agoume non si fermerà dopo l'esperienza poco soddisfacente maturata allo Spezia, squadra dove in una stagione intera non è mai riuscito veramente a imporsi come titolare agli occhi di Vincenzo Italiano. A spiegarlo è Domenico Cecere, membro dell'entourage del classe 2022 francese, ai microfoni di Okcalciomercato.it: "L’allenatore ha fatto le sue scelte, vediamo se in queste ultime giornate gli darà la possibilità di giocare - le sue parole -. Quando è entrato in campo ha dimostrato di essere un giocatore di grande valore. Agoume è uno dei profili più importanti del panorama internazionale e lo dimostrerà in campo anche negli anni a venire".

Ecco perché, secondo il suo agente, il futuro rimane luminoso: "Il ragazzo va in scadenza a giugno 2022 ed ancora non ci siamo incontrati con l’Inter, ma non ci dovrebbero essere problemi per il rinnovo. Agoume è destinato ad indossare la maglia di una grande squadra, indipendentemente dal club nerazzurro. Lui ha scelto l’Inter due anni fa e vuole comunque proseguire il suo percorso di crescita”.

VIDEO - NUOVO INNO, LA VERSIONE PROPOSTA DA MARK & KREMONT

Altre notizie
Martedì 15 giugno 2021
04:30 Euro 2020 Italia-Svizzera, dirigerà il fischietto russo Sergei Karasev 03:30 Giovanili Dalle retrocessioni ai Play Out: le ultime modifiche al regolamento del campionato Primavera 1 2020/21 02:30 News Corsi, pres. Empoli: "In B dopo una partita rocambolesca con l'Inter. I loro tifosi ci applaudirono" 01:30 News Bookies - Lukaku mette le cose in chiaro: il favorito come bomber degli Europei è lui 00:59 Rassegna Prima GdS - Eriksen migliora, rassicura l'Inter. E in ospedale si fa portare la pizza
00:58 Focus Copa America, Vargas pareggia Messi: Argentina-Cile 1-1. Lautaro spreca il raddoppio, Vidal sbaglia un rigore 00:20 Rassegna Prima CdS - Obbligati a giocare? Scontro danesi-Uefa. Caso Eriksen, il disappunto di Boniek 00:11 Focus Sky - Cagliari, vicino l'acquisto di Nainggolan a titolo definitivo. C'è già l'accordo col Ninja 00:00 Editoriale Come nei sogni di un bambino
Lunedì 14 giugno 2021
23:59 News Stramaccioni ricorda: "Jorginho vicino all'Inter? Ausilio me ne parlò, ma il Napoli era più avanti" 23:54 News Sconcerti: "Danimarca-Finlandia non andava giocata, se c'è stata un'imposizione è stata sbagliata" 23:40 Ex nerazzurri Insulti di Arnautovic alla madre di Alioski, l'ex nerazzurro sui social: "Mi scuso per l'accaduto. Non sono razzista" 23:26 Euro 2020 Capienza allargata all'Olimpico, Gravina: "Lavoriamo per i quarti di finale" 23:12 Copertina Joao Mario, lo Sporting gioca al ribasso: offerti 2 milioni in meno all'Inter. Giocatore insoddisfatto dall'impasse 22:58 News Euro 2020, è 0-0 tra Spagna e Svezia: un grande Olsen frena le Furie Rosse 22:56 News Slovacchia, prova difensiva maiuscola di Skriniar e compagni. Tarkovic: "Lewandowski fuori partita" 22:44 News Olanda, Blind esalta De Vrij: "Senza De Ligt è più leader difensivo. E lo sta facendo bene" 22:30 News Coppa Italia, novità regolamentare in arrivo: sarà consentito un sesto cambio nei supplementari 22:16 Focus Argentina-Cile, interisti contro in Copa America: Lautaro sfida Vidal nel match d'esordio 22:02 News Danimarca, oggi il ritorno in campo. Hjulmand: "Piccolo passo, ciò che conta è che Eriksen stia bene"