SEZIONI NOTIZIE

Forbes celebra Thohir: "Con lui l'Inter ha svoltato e vale di più"

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Erick Thohir businessman dell'anno in Indonesia. Questo è, come detto, il riconoscimento della versione indonesiana del magazine Forbes, che celebra la figura dell'ex presidente dell'Inter in un lungo articolo biografico nel quale si ripercorrono anche i principali passaggi della sua avventura all'Inter: "Nel 2013 ha rilevato il 70% del club nerazzurro per 250 milioni di euro da Massimo Moratti, dal quale ha ereditato anche il ruolo di presidente lasciato poi a ottobre quando è stato rimpiazzato dai nuovi azionisti di maggioranza, il gruppo cinese Suning. Se le prestazioni calcistiche dell'Inter sotto la sua guida sono discutibili, nel 2018 Erick è stato comunque in grado di portare l'Inter nuovamente in Champions League, centrando l'obiettivo fissato cinque anni prima dopo aver costruito un nuovo staff dirigenziale, firmando un nuovo allenatore e svecchiando la rosa".

Innegabile, poi, è stato il contributo a livello economico: "L'Inter aveva un rosso di 180 milioni di euro nel 2013; con il suo arrivo, Thohir ha preso in carico i debiti e le finanze nerazzurre ne hanno beneficiato, svoltando le pessime performance. L'Inter, che nel 2013 valeva 401 milioni di dollari, oggi ne vale 606 stando alla classifica Forbes Most Valuable Soccer Team. Grazie a lui i ricavi dell'Inter sono aumentati in cinque anni da 164 a 220 milioni di euro". Merito di Thohir, secondo il magazine, è stato anche quello di capire che il business sportivo ha connotati differenti da altri tipi di business, ad esempio ha molto a che fare con un asset intangibile come le persone: "C'è solo un'Inter nel mondo, questa natura monopolista ha fatto sì che la valutazione fosse più alta. In altri tipi di affari si usano Ebitda differenti, ma nello sport la valutazione si basa sui ricavi. C'è stato poi un enorme impatto sul piano dell'immagine: il nome Indonesia ora è famoso in Italia", affermò Thohir a suo tempo come riporta Forbes. 


Altre notizie
Lunedì 19 Agosto 2019
02:30 L'avversario Lecce, Liverani: "Tre punte in Serie A? Può funzionare, ma dipende dal livello di attenzione" 01:30 Giovanili Primavera, Attys: "Orgoglioso d'aver vinto l'Otten Cup" 00:28 Rassegna Prima TS - Sanchez sì, Dybala no. Juve, a chi dai questa maglia? 00:25 Rassegna Prima CdS - Icardi, ultimatum: Ancelotti ha fretta, Paratici prende ancora tempo 00:00 Editoriale Una Maravilla da cui è iniziato il declino dell'Inter
Domenica 18 Agosto 2019
23:49 Inter Social Club Balotelli amarcord: "Finalmente torno nella mia città" 23:35 News Deportivo La Coruña, 3-2 contro il Real Oviedo: 15' per Samuele Longo 23:21 News Convocati Argentina: Lautaro regolarmente presente, out Icardi 23:07 Ex nerazzurri Coppa Italia - Cagliari e Samp avanzano sulla strada dell'Inter: 90' per Nainggolan 22:53 L'avversario Coppa Italia - Poker alla Salernitana, il Lecce si scalda in vista dell'Inter 22:39 In Primo Piano Sanchez all'Inter per far saltare il banco. Niente più jolly scambio e per Icardi alla Juventus si farebbe dura 22:25 Inter Social Club Vergani esulta: "Contento per gol e per la vittoria della Otten Cup" 22:12 Focus Lukaku su Instagram: "C'è spirito di sacrificio, continuiamo così" 21:57 News Di Canio: "Lukaku-Sanchez? Sarebbe una coppia devastante" 21:42 News Sneijder: "Con Mourinho ho visto la differenza tra un allenatore e un top manager" 21:28 L'avversario Emiliano (cap. Gozzano): "Lukaku non al 100%, ma che intesa con Lautaro! Sensi sorprenderà" 21:14 Focus Pradè: "Biraghi vuole l'Inter, ma siamo lontani. No a Politano e Dalbert" 21:00 News Montella: "Politano? Si sentono tante storie. Biraghi out per il mercato" 20:45 News Fiorentina-Monza 3-1: Chiesa in gol, Biraghi tenuto fuori 20:31 Inter Social Club Inter Women, la carica social della Marinelli: "Un onore la fascia, una vittoria che ci dà consapevolezza"