SEZIONI NOTIZIE

Galliani: "Derby, magari l'Inter con Skriniar e Bastoni in campo sarebbe stata diversa"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto
© foto di Studio Buzzi srl

Intervenuto nel corso di '90° Minuto' su Rai2, Adriano Galliani, ad del Monza, si è pronunciato così sul derby vinto ieri dal Milan a spese dell'Inter condizionata però dalle assenze dei positivi al Covid-19: "Se vai in campo con 6-7 titolari sei una squadra inevitabilmente diversa. Io sono ultratifoso del Milan, e quindi figuriamoci; ma parlando da sportivo, magari l'Inter con Milan Skriniar e Alessandro Bastoni sarebbe stata una squadra diversa. Come Zlatan Ibrahimovic avrebbe otto gol e non quattro se avesse giocato le altre due gare. Questa è una lotteria, col Covid dobbiamo convivere tutti".

Galliani si sofferma anche sull'ipotesi bolla per la Serie A, dicendosi scettico: "Difficile fare di più di ciò che si fa, qualunque cosa fai sbagli perché il tema è troppo complesso. La bolla è andata bene per l'Nba in un periodo limitatissimo, ma come fai a tenere i giocatori in una bolla per nove mesi? Finché non arriva il vaccino questo virus ci perseguiterà. Più di così non si può fare, i medici devono capire da dove partono i focolai. Io ho timore quando i giocatori vanno fuori, ma non voglio dire nulla per non suscitare polemiche. Penso che più di quanto fatto da Lega e Figc sia difficile fare". 

Tornando al successo nel derby e alla scia di vittorie rossonera: "Il Milan è in testa da sedici giornate e non mi pare di averlo letto su nessun giornale. Dopo il lockdown ci sono state dodici partite, il Milan è finito primo e adesso ha ricominciato primo vincendo tutte le partite fra campionato, amichevoli ed Europa League. Il futuro non lo conosco, prendo atto che il Milan è primo da sedici giornate ed è strano che nessuno lo commenti. Ibrahimovic? Dieci fa abbiamo vinto l'ultimo derby in casa dell'Inter e c'era Ibra, 1-0, ricordo rigore con fallo di Materazzi uguale e identico a quello commesso ieri da Kolarov. Ibrahimovic è straordinario".

VIDEO - VERSO INTER-BORUSSIA: LA FAMOSA "PARTITA DELLA LATTINA"

Altre notizie
Giovedì 22 ottobre 2020
05:30 News CF - Dal Pino diventa presidente anche di Lega Calcio Service 04:30 Curiosità & Gossip Recoba presenta il suo nuovo vino sui social: il nome è un richiamo alla carriera 03:30 Ex nerazzurri France Football lo vede ala destra, Eto'o si infuria: "Mancanza di rispetto" 02:30 News Spadafora rilancia: "Tutti i campionati siano pronti ad un piano B. Bolla? Il protocollo ne prevede già una" 01:30 News Under 21, riprogrammata per il 12 novembre la sfida tra Islanda e Italia
PUBBLICITÀ
01:09 Rassegna Prima GdS - Champions, Romelu salva l’Inter. Fortuna che c’è Lukaku 01:02 Rassegna Prima Ts - Inter, solo Lukaku 01:00 Rassegna Prima CdS - Conte, brutta aria. Pari con il Borussia, il ko del Real gli complica la vita 00:53 L'avversario Bmg, Rose in conferenza: "Difficile giocare a San Siro, finale lodevole. Risultato giusto per quanto visto in partita" 00:34 L'avversario Bmg, Hofmann: "Abbiamo meritato questo pari con l'Inter, in pochi ci credevano" 00:25 L'avversario Bmg, Ginter: "Risultato che a caldo lascia delusione. Subire al 90' un gol evitabile è frustrante" 00:14 In Primo Piano Conte in conferenza: "Orgoglioso di questi ragazzi. La sconfitta del Real? Personalmente non mi fa piacere" 00:05 News Conte a Inter Tv: "Risultato paradossale, non ricordo parate di Samir. Sanchez? Spero nulla di grave, sapremo domani" 00:03 News Perisic a Sky: "Nuovo ruolo, sto lavorando per imparare. Sono convinto che passeremo il turno" 00:00 Editoriale Un girone di Champions che fa perdere di vista la realtà
Mercoledì 21 ottobre 2020
23:59 News Darmian a UefaTV: "Lukaku grande persona. Speriamo continui a segnare così tanti gol" 23:50 Moviola Inter-Borussia Mönchengladbach - Kuipers insufficiente: fischia poco, dubbi sul gol dell'1-2 dei tedeschi 23:34 In Primo Piano Conte: "Grande prova. Eriksen ha fatto bene, Alexis è da valutare. Dura incassare così la notizia di Hakimi" 23:32 News Darmian a InterTv: "Rammaricati per il risultato, volevamo vincere. Esordire con questa maglia è un'emozione" 23:22 Focus Sanchez sostituito da Lautaro all'intervallo: per il cileno contrattura all'adduttore destro