SEZIONI NOTIZIE

GdS - Europa League, l'esperienza di chi sa come si vince: cinque trionfi in tre per Godin, Moses e Young

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

L’Inter si affida ai suoi giocatori di maggiore esperienza in questa fase decisiva per il suo percorso in Europa League. Come scrive oggi La Gazzetta dello Sport, in un gruppo che ha poca abitudine alle sfide a eliminazione diretta, il club nerazzurro può contare su alcuni giocatori che una coppa europea l’hanno già vinta: Diego Godin, Victor Moses e Ashley Young. E hanno vinto proprio l’Europa League, coppa che nessun club italiano ha mai conquistato da quando si chiama così, ovvero il 2009, e in generale in questo millennio. L’ultimo successo è del Parma, 1999. In tre sono cinque i trofei conquistati, anche abbastanza recenti. Non a caso contro il Getafe, del trio dei vincenti, è rimasto in panchina solo Moses, e per motivi tattici.

Godin l’Europa League l’ha vinta due volte, entrambe da protagonista. La prima nel 2011/12 contro l’Athletic, poi il bis nel 2018/19 arrivano dalla Champions e vincendo contro il Marsiglia. Il capitano era Gabi, ma Godin era già un monumento per i colchoneros. A Milano rimettersi in gioco è stato più difficile del previsto, ma Conte ora sembra aver ritrovato la fiducia in lui. Poi c’è Young, che nel 2016/17 perse la finale per infortunio pure contribuendo a quel trionfo nella prima parte della stagione. Moses, invece, nel Chelsea di Sarri fece solo due comparsate nella fase a gironi prima di andare in prestito al Fenerbahçe. Ma nel 2012 con Benitez, segnando quattro gol da ala pura. Oggi pur partendo da riserva, la sua esperienza sarà fondamentale.

Altre notizie
Sabato 26 settembre 2020
19:37 News Gomez: "Atalanta da Scudetto? L'obiettivo è entrare nelle prime sei" 19:23 News Cragno esalta Godin: "Si vede che è un campione, ci darà una grossa mano" 19:08 News Inter, manca poco all'inizio della nuova stagione: nello spogliatoio le maglie dei nuovi acquisti 18:54 News Gasperini: "Atalanta da Scudetto? Non ci tiriamo indietro, ma non è l'obiettivo di partenza" 18:40 News Chelsea, titolari contro il WBA i due obiettivi nerazzurri Marcos Alonso e Kanté. C'è anche Kovacic
PUBBLICITÀ
18:26 News Milan, Pioli: "Quanto manca per arrivare al livello di Juve e Inter? Bisogna continuare a migliorare e crescere" 18:12 Il resto della A Covid-19, Perin positivo: non convocato per la gara contro il Napoli 17:58 News Argentina, la Afa prepara un charter per Lautaro e gli altri convocati in arrivo dall'estero 17:44 News Branchini: "Tamponi? Lega e Federazione hanno fatto il possibile, hanno a cuore i problemi del calcio" 17:30 Il resto della A Cagliari-Lazio, la Regione Sardegna approva: sì ai mille spettatori 17:15 News Prof. Ricciardi: "Stadi aperti, impossibile andare oltre numeri molto limitati" 17:01 Ex nerazzurri UFFICIALE - Sala lascia il Sassuolo: avventura in prestito alla Spal 16:47 News Pelissier, all. Lorient: "Gravillon difensore completo, che ha già molta esperienza" 16:33 News Roma, Fonseca assicura: "Ho parlato con Dzeko, è molto motivato" 16:19 News Michele Serena: "La Fiorentina può giocarsela a viso aperto, l'Inter potrebbe avere un po' di ruggine" 16:04 News Capello: "Mercato al risparmio per tutti. Giocatori come Kolarov e Vidal fanno sentire il loro peso" 15:50 News Colonnese: "Inter-Fiorentina? Fisicamente partono alla pari. Difesa punto debole dell'Inter, se di debole si può parlare" 15:36 Focus Smalling e Rojo separati in casa, Solskjaer: "Dimostrino di voler fare parte di questa squadra" 15:22 News Il doppio ex Frey: "L'Inter vuole vincere lo Scudetto, la Fiorentina sta tornando a lottare per l'Europa" 15:08 News Covid-19, la linea del Cts: per ora nessuna deroga all'apertura degli stadi