SEZIONI NOTIZIE

Mazzola svela: "Inter, arriverà un comandante a centrocampo. Ma non dico il nome"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto
© foto di FcInternews.it

Intervistato dal quotidiano Libero, Sandro Mazzola si lascia andare ad un'interessante rivelazione a proposito del mercato dell'Inter: "Un suggerimento a Beppe Marotta? Deve prendere un comandante a centrocampo, il giocatore che guarda e capisce cosa fare. E mi sa che arriva... Il nome? Sì, ciao, così domani si alza il prezzo". Ma con la proprietà cinese l'Inter è un po' meno pazza? "Sì, la società è impostata in modo molto giusto. Ci stanno restituendo la fiducia che avemmo in loro negli anni ’70, quando fummo i primi ad andare a giocare in Cina e ad avvicinarci al loro mondo. Stanno capendo il nostro calcio e hanno voglia di imparare". Nelle sue parole anche fiducia per l'Europa League: "Credo che la squadra abbia tutte le possibilità e fisicamente sta bene. I rimpianti per lo Scudetto sono tanti, si poteva fare meglio. Però vincere l’Europa League, oltre che la conquista di un trofeo, significherebbe che c’è un gruppo che ha saputo reagire, ricominciare e vincere".

Mazzola parla anche di Antonio Conte: Mi piace molto. Mi ricorda certi grandi allenatori dell’Inter. È uno che quando le cose non vanno bene prende in mano la situazione, guarda negli occhi i giocatori e li fa rendere. E quando alza la voce con la società per me ha ragione. Perché se non lo facesse i primi a perdersi sarebbero i giocatori. A suo modo combatte per cambiare le cose in meglio. Approvato il parallelo tra lui e Lautaro Martinez: "Quando in tv lo vedo fare certe giocate mi volto verso figli e nipoti e dico: “’sti rob chii le fasevi anca mi”, le facevo anch’io queste cose. Romelu Lukaku? Benissimo, no mica male. Quando meno te lo aspetti fa l’azione decisiva. E non è solo forza. Fosse solo un tutto muscoli, la palla la perderebbe". Chiosa su Lionel Messi: "Sarebbe la fine del mondo, non dovremmo neanche giocare, si saprebbe già il risultato. Penso ci sia una possibilità su 100 di prenderlo: ma teniamola lì". 

Altre notizie
Giovedì 22 ottobre 2020
05:30 News CF - Dal Pino diventa presidente anche di Lega Calcio Service 04:30 Curiosità & Gossip Recoba presenta il suo nuovo vino sui social: il nome è un richiamo alla carriera 03:30 Ex nerazzurri France Football lo vede ala destra, Eto'o si infuria: "Mancanza di rispetto" 02:30 News Spadafora rilancia: "Tutti i campionati siano pronti ad un piano B. Bolla? Il protocollo ne prevede già una" 01:30 News Under 21, riprogrammata per il 12 novembre la sfida tra Islanda e Italia
PUBBLICITÀ
01:09 Rassegna Prima GdS - Champions, Romelu salva l’Inter. Fortuna che c’è Lukaku 01:02 Rassegna Prima Ts - Inter, solo Lukaku 01:00 Rassegna Prima CdS - Conte, brutta aria. Pari con il Borussia, il ko del Real gli complica la vita 00:53 L'avversario Bmg, Rose in conferenza: "Difficile giocare a San Siro, finale lodevole. Risultato giusto per quanto visto in partita" 00:34 L'avversario Bmg, Hofmann: "Abbiamo meritato questo pari con l'Inter, in pochi ci credevano" 00:25 L'avversario Bmg, Ginter: "Risultato che a caldo lascia delusione. Subire al 90' un gol evitabile è frustrante" 00:14 In Primo Piano Conte in conferenza: "Orgoglioso di questi ragazzi. La sconfitta del Real? Personalmente non mi fa piacere" 00:05 News Conte a Inter Tv: "Risultato paradossale, non ricordo parate di Samir. Sanchez? Spero nulla di grave, sapremo domani" 00:03 News Perisic a Sky: "Nuovo ruolo, sto lavorando per imparare. Sono convinto che passeremo il turno" 00:00 Editoriale Un girone di Champions che fa perdere di vista la realtà
Mercoledì 21 ottobre 2020
23:59 News Darmian a UefaTV: "Lukaku grande persona. Speriamo continui a segnare così tanti gol" 23:50 Moviola Inter-Borussia Mönchengladbach - Kuipers insufficiente: fischia poco, dubbi sul gol dell'1-2 dei tedeschi 23:34 In Primo Piano Conte: "Grande prova. Eriksen ha fatto bene, Alexis è da valutare. Dura incassare così la notizia di Hakimi" 23:32 News Darmian a InterTv: "Rammaricati per il risultato, volevamo vincere. Esordire con questa maglia è un'emozione" 23:22 Focus Sanchez sostituito da Lautaro all'intervallo: per il cileno contrattura all'adduttore destro