SEZIONI NOTIZIE

Rummenigge: "Bayern felice di Perisic. L'Inter è una squadra speciale"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Karl-Heinz Rummenigge, grande ex giocatore dell’Inter, è protagonista a Trento di un convegno a lui dedicato, dal titolo: “Kalle, voce del verbo vincere”, organizzato nell’ambito del Festival dello Sport di Trento, alla presenza anche dell’ex presidente nerazzurro Ernesto Pellegrini. Rummenigge che ricorda in primo luogo quello che è stato il rapporto con il tifo: “I tifosi interisti venivano da anni non facili. Quando Ernesto Pellegrini mi ha preso come primo giocatore della sua presidenza è stato uno stimolo per loro. È nata anche una grande amicizia, e anche quando ho dovuto lasciare l’Inter per gli infortuni ho sempre sentito l’amore del primo giorno. Pellegrini ha sempre gestito l’Inter in modo umano, dando una mano ai calciatori nei momenti difficili; questo aiuta. Mi sono sempre sentito in debito con lui e con l'Inter per non aver vinto il campionato, era questo ciò che avrei voluto offrirgli”.

Una battuta Rummenigge la riserva a Ivan Perisic, nuovo giocatore dei bavaresi: “Lo abbiamo preso, gioca quando viene utilizzato da Niko Kovac. Sta facendo bene, ha anche segnato. Abbiamo due laterali come Kingsley Coman e Serge Gnabry, lui è un altro degli esterni. Quando gioca fa bene, siamo contenti”. Si torna anche sulla finale di Champions League persa nel 2010 dal Bayern contro l'Inter: "Il discorso che ho fatto? Eravamo già felici di essere giunti in finale, per noi fu una sorpresa dopo anni in cui in Champions non ottenemmo grandi risultati. L'Inter ha meritato di vincere perché aveva una marcia in più, come meritò l'Italia di vincere il Mondiale del 1982 contro la Germania Ovest. Sono sempre stato dell'idea che bisogna rispettare chi gioca meglio. Quella sera a Madrid ho fatto gli auguri a Massimo Moratti". Si torna anche sul celeberrimo gol in rovesciata, annullato ingiustamente dall'arbitro, nel corso del match di Coppa Uefa col Glasgow Rangers: "Dopo la partita quel direttore di gara venne a chiedermi la maglia, Alessandro Altobelli lo mandò a quel paese...".

Ma l'Inter è davvero una squadra particolare, quasi artistica? "L'Inter è senza dubbio una squadra speciale. Anche il Bayern Monaco è diverso dal resto della Germania, l'Inter però è particolare. L'ho capito subito dopo qualche giorno dal mio arrivo, durante il ritiro di Bressanone: ogni sera tantissima gente veniva a salutarci e a festeggiare. L'Inter è qualcosa di speciale, da me hanno detto subito che si nasce interisti e si muore interisti". 


Altre notizie
Sabato 19 Ottobre 2019
01:01 Rassegna Prima TS - Vidal chiama. Messaggio all'Inter: "Conte mostruoso" 00:25 Rassegna Prima CdS - Sensi, nuovo stop. Tegola Inter: ancora guai muscolari 00:00 Editoriale Sbagliato piangersi addosso. Ora testa bassa e pedalare
Venerdì 18 Ottobre 2019
23:57 News Inter, nuovo premio agli Inhousecommunity Awards 2019: Direzione Finanza e Amministrazione dell'Anno  23:44 Stats Sassuolo-Inter, nel famoso 0-7 del 2013 la sequenza di passaggi più lunga per un gol in A: 63
PUBBLICITÀ
23:29 Ex nerazzurri Oba Oba Martins torna a piroettare in aria su Instagram 23:15 News Contributi alle Federazioni sportive, alla Figc toccano oltre 6 mln di euro 23:00 Il resto della A Maltempo in Liguria, domani la decisione per Sampdoria-Roma 22:47 News Icardi ancora protagonista con il Paris Saint-Germain: titolare, assist e gol 22:32 News Canovi: "Se fossi stato il dg dell'Inter, avrei preso Zapata e non Lukaku" 22:19 News Eurorivali - Messi: "Io a vita al Barcellona, ma non per un contratto" 22:15 In Primo Piano VIDEO - Zanetti: "Suning proprietà dai valori umani importanti. Conte mai un nemico, porterà grandi risultati" 22:04 Stats Lautaro, il piccolo bomber: è il più giovane ad aver segnato almeno 8 gol dall'inizio della Serie A 2018/19 21:51 News Joao Mario: "Contento di aver aiutato la squadra a ottenere un'altra vittoria in campionato" 21:36 Focus Nuovo stadio, Inter e Milan: "Senza pubblico interesse, l'opzione San Siro smette di esistere" 21:22 News Joao Mario brilla ancora: il portoghese segna la prima rete con la Lokomotiv Mosca 21:09 Inter Social Club Asamoah: "Tornati in pista. Pronti per ricominciare" 20:55 News Eurorivali - Barça-Real, Tebas alla Federcalcio spagnola: "Chiedo di giocarla il 4 dicembre" 20:41 News Fiorentina, Pradè: "Il rinnovo di Chiesa? Le cose si fanno in due" 20:26 In Primo Piano Vieri: "Si sbaglia a dire che l'Inter deve vincere lo scudetto, ma deve lottare fino in fondo. Conte non ti fa mollare"