Samaden: "Viareggio, non siamo noi i favoriti. Colidio sta crescendo bene"

di Christian Liotta
articolo letto 2874 volte
Foto

Ai microfoni di Rai Sport, Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, parla nell'intervallo della sfida contro il Parma partendo da Facundo Colidio, autore del gol del momentaneo 1-0: "Colidio è un ragazzo interessante, che sta crescendo: bisogna dargli il tempo di crescere perché viene da un altro calcio. Sta dando segnali incoraggianti". Sull'andamento del match aggiunge: "Abbiamo fatto un buon primo tempo, il Parma ha giocato in modo ordinato e sta dimostrando di meritare questo palcoscenico".

Samaden respinge l'etichetta di formazione favorita per la vittoria finale: "Non siamo favoriti perché abbiamo 5-6 assenze importanti, è difficile pensarci favoriti. Ci sono squadre che non hanno nazionali, noi abbiamo la possibilità di far giocare chi ha trovato un meno spazio fino a qui. Penso a Nicholas Rizzo che oggi sta facendo bene. Siamo qui per fare bella figura, ma senza 10-12 elementi, oltre a Xian Emmers infortunato, non possiamo essere definiti come favoriti. Lo scudetto? In campionato la lotta è durissima, per cui penso che fino all'ultima ci sarà grande equilibrio. Così come al Viareggio, le sorprese sono dietro l'angolo. Magari noi ci inseriremo tra queste". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy