SEZIONI NOTIZIE

Tutto l'interismo di Ranocchia: "Noi siamo la squadra di Milano"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Protagonista del matchday programme di Inter-Parma è Andrea Ranocchia. Il difensore nerazzurro, sin dalle prime battute, tiene a far vedere tutto il suo interismo, lui che indossa la maglia nerazzurra dal 2011 e che è il giocatore di maggior militanza all’interno della rosa: “Siamo la squadra di Milano, San Siro è lo stadio perfetto e le coreografie sono le più belle d’Italia. Ci danno una carica…”.

Ranocchia parla anche dei suoi inizi da calciatore: “Un’emozione che mi porto dentro è il primo gol che ho fatto con lo Sporting Bastia: eravamo Esordienti, in un torneo fuori dalla regione. Era il primo e sembrava di essere nel calcio dei grandi. Ricordo un gol, su rigore e quella coppa alzata. Il primo gol da professionista l’ho fatto sempre dagli undici metri: era un Arezzo-Udinese, contro Morgan De Sanctis. Poi, quello con l’Inter contro il Cagliari, con l’anca: fu decisivo e una scarica di emozioni, anche allora”.

Fuori dal campo, la vita di Andrea Ranocchia è stata arricchita dall’arrivo del figlio Lorenzo: “Nel mio tempo libero mi dedico a lui, sempre. Durante il ritiro mi è mancato molto: abbiamo fatto tante video-chiamate. È un modo per restare vicini, anche da lontano”. Chiosa sulla musica: “Jovanotti è il mio cantante preferito. Con lui sono letteralmente cresciuto e ho avuto la fortuna di conoscerlo. Qualche tempo fa gli abbiamo regalato una maglietta dell’Inter. Più di così”.

VIDEO - INTER-PARMA, LE ULTIME DA APPIANO: LA CONFERENZA DI SPALLETTI E LE SCELTE PER LA PARTITA


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
02:30 Ex nerazzurri UFFICIALE - Ganz riparte dal campionato femminile: allenerà il Milan 01:30 News San Siro, De Siervo: "I club hanno un'idea definita, ma l'intesa verrà trovata" 00:41 Rassegna Prima CdS - Inter, credici: "Lukaku non è impossibile" 00:36 Rassegna Prima TS - Inter, la svolta: Aubameyang-United, si sblocca Lukaku 00:10 Focus Sky - Lazaro, domani nuovi contatti tra i club: si può chiudere a breve 00:05 Editoriale Addio Icardi e San Siro 00:03 Rassegna Marca - Real Madrid su Van de Beek: è la prima alternativa a Pogba
Martedì 25 Giugno 2019
23:55 News InterNazionali - Coppa d'Africa, il Ghana pareggia 2-2 conto il Benin: Asamoah osserva dalla panchina 23:50 Ex nerazzurri Brehme ricorda l'Inter dei record: "Trapattoni persona eccezionale, Matthaus fenomenale" 23:35 News Eleonora Goldoni: "Futuro? Giocherò in Serie A, non posso dire dove"
23:30 Focus Sky - Inter, si sblocca Dzeko: alla Roma 10 milioni più Vergani 23:21 News Il presidente del Lanus: "De la Vega? Trattative avanzate con il Genoa" 23:07 News Cobolli Gigli: "Conte all'Inter? Normale: non ha mai sparato contro le altre squadre quando era alla Juve" 22:53 News Steven Zhang: "Olimpiade opportunità per crescere più velocemente, per attirare tifosi e partner commerciali" 22:39 News TS - Pépé, la lista si allunga: per la Juve è l'alternativa a Chiesa, ma ci sono anche Napoli, Milan e altri club 22:25 Ex nerazzurri L'aneddoto di Trapattoni: "Lo Scudetto dei record? Promisi a Pellegrini di vincere qualcosa" 22:10 Il resto della A UFFICIALE - Roma, Petrachi nuovo ds: "Avventura ambiziosa" 21:55 In Primo Piano FcIN - J. Mario, il Monaco tratta con l'Inter: prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto. L'ingaggio è ok 21:41 Ex nerazzurri Baresi: "L'Inter '88/89 costruita nel modo giusto. Il Trap era in grado di farci tirar fuori il massimo" 21:27 News InterNazionali - Coppa d'Africa, Ghana all'esordio: panchina per Asamoah