Vecchi: "Zaniolo in prima squadra? Ci credevamo, avevamo ragione"

di Fabrizio Longo
articolo letto 4393 volte
Foto

Stefano Vecchi, allenatore dell'Inter Primavera, ha parlato ai microfoni di Sportitalia nel prepartita di Torino-Inter: "Non sarà una sfida semplice come sempre contro il Torino, che ha sempre squadre toste e con buone individualità. Poi, guardando alla classifica, dobbiamo cercare di tenere testa all'Atalanta, ma soprattutto tenere alla larga la Fiorentina per rimanere nelle prime due. Le assenze? Dobbiamo sopperire alle assenze - un po' per le Nazionali un po' per gli infortuni - ma i giocatori che sono andati via tornano con un bagaglio di qualità in più e sono sicuramente più pronti. La gara di oggi? Il calcio vive di situazioni ed episodi, non so se in loro prevarrà in più l'entusiasmo della vittoria in Coppa Italia o la stanchezza della partita. Zaniolo in prima squadra? Ci abbiamo puntato da inizio stagione e ci ha dato ragione segnando 10-11 gol".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy