Cala il sipario: l'Eintracht si fa bastare il gol di Jovic, Inter mestamente eliminata dall'EL

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Il massimo risultato, ottenuto praticamente col minimo sforzo: Luka Jovic ringrazia la leggerezza letale di Stefan de Vrij, beffa Samir Handanovic con un pallonetto e trova la rete che spacca il doppio confronto tra Inter e Eintracht Francoforte regalando alla formazione di Adi Hütter il passaggio ai quarti di finale di Europa League. L’Inter alla fine paga tutte le difficoltà strutturali che hanno contraddistinto la preparazione a questo match: una squadra apparsa troppo impaurita, senza alcuna idea apprezzabile di gioco, che vive di rarissime fiammate estemporanee. Hanno buon gioco, i teutonici, a controllare la situazione, nonostante Luciano Spalletti le provi tutte, compresi anche gli inserimenti dei baby Sebastiano Esposito e Davide Merola. Ma non succede nulla, anzi sono gli avversari a creare ulteriori pericoli con Samir Handanovic decisivo in almeno cinque circostanze. Cala pertanto il sipario anche sull’annata europea dell’Inter, iniziata tra i sogni e finita nell’oblio. Fanno giustamente festa gli oltre 13mila tifosi dell’Eintracht giunti a Milano.

IL TABELLINO
INTER – EINTRACHT FRANCOFORTE 0-1
MARCATORI:
5’ Jovic

INTER: 1 Handanovic; 21 Cedric (62’ 13 Ranocchia), 6 De Vrij, 37 Skriniar, 33 D'Ambrosio; 8 Vecino, 20 Borja Valero (73’ 70 Esposito); 87 Candreva, 16 Politano (80’ 68 Merola), 44 Perisic; 11 Keita. In panchina: 27 Padelli, 40 Gavioli, 67 Zappa, 77 Brozovic.

Allenatore: Luciano Spalletti

EINTRACHT FRANCOFORTE: 31 Trapp; 20 Hasebe, 13 Hinteregger, 2 N'Dicka; 24 Da Costa, 17 Rode (89’ 39 Paciencia), 15 Willems (72’ 21 Stendera), 10 Kostic; 11 Gacinovic (59’ 6 De Guzman); 9 Haller 8 Jovic. In panchina: 1 Ronnow, 3 Falette, 6 De Guzman, 23 Russ, 33 Tawatha.

Allenatore: Adi Hütter (squalificato, in panchina Christian Peitinger)

Arbitro: Hategan. Assistenti: Sovre – Gheorghe. Quarto uomo: Radu. Addizionali: Petrescu – Constantin.

Note
Spettatori:
49.866
Ammoniti: D’Ambrosio (I), Borja Valero (I), Haller (E), Rode (E), Paciencia (E)
Corner: 7-5
Recupero: 1°T 1’, 2°T 6’.

RIVIVI IL LIVE (Clicca qui per visualizzare da app). 

VIDEO - TRAMONTANA NE HA PER TUTTI: NON SI SALVA NESSUNO


Altre notizie