Dentro la strategia Inter in Asia, Tal Moriah: "Vogliamo aumentare le sponsorizzazioni"

di Mattia Zangari
articolo letto 4350 volte
Foto

Prima Erick Thohir, poi la famiglia Zhang: negli ultimi anni, dopo l'insediamento in Corso Vittorio Emanuele II delle due proprietà straniere che hanno raccolto il testimone da Massimo Moratti, l'Inter ha aumentato considerevolmente la sua presenza in tutta l’Asia. L’espansione commerciale in questa regione, così come l’esportazione del brand Inter, sono due aspetti fondamentali della nuova strategia nerazzurra. Così come ha fatto notare Tal Moriah, direttore vendite internazionali del club milanese, che ha sviluppato il tema in un’intervista a SportsProMedia: "Siamo concentrati sulla crescita della nostra fan base e del marchio Inter a livello globale. L’Asia è chiaramente una regione chiave per noi e ciò si riflette nella nostra strategia di marketing. Il nostro obiettivo è quello di connetterci a milioni di nostri fan in questa regione tramite contenuti localizzati, social media, accesso ai nostri prodotti, le Inter Academy e partite dal vivo. Inoltre, stiamo lavorando con numerosi brand in questa regione, come LeTou, Lvmama e Moutai, e vorremmo continuare a far crescere il nostro portafogli di sponsorizzazioni e offrire ai marchi locali e internazionali l’accesso a milioni di fan dell’Inter in ogni Paese".

L'Asia è un bacino gigantesco dal quale attingere: "L'Asia è un mercato enorme per noi perché lì abbiamo oltre 170 milioni di fan - ha detto Moriah - Abbiamo 97 milioni di fan solo in Cina, 27 milioni di fan in Indonesia e oltre 45 milioni di fan nel resto della regione. Vorremmo connetterci con questi appassionati ogni giorno e continuare a crescere. La Cina è chiaramente un obiettivo importante per il club, non solo perché rappresenta oltre la metà dei nostri fan in Asia, ma anche perché è il Paese di origine dei nostri proprietari, Suning. È importante sfruttare l'influenza di Suning in questo mercato per raggiungere sempre più fan cinesi. Tante squadre e organizzazioni sportive stanno cercando di far crescere la propria attività in Cina, quindi siamo fortemente concentrati su questo mercato. La nostra proprietà ci offre sicuramente un vantaggio competitivo in questo mercato rispetto ad altri club calcistici europei, e per continuare la nostra crescita e ampliare il nostro business, di recente abbiamo lanciato il nostro nuovo ufficio a Shanghai. Mi sono diviso tra Cina, Sud-est asiatico, Medio Oriente e Americhe, ma trascorro molto tempo in Cina per l'opportunità, la passione e l'amore per il calcio che offre questo mercato. Un ottimo modo per raggiungere un nuovo pubblico è attraverso le partnership che abbiamo con gli sponsor regionali. Persone diverse hanno preferenze diverse per marchi, prodotti e servizi e, collaborando con i migliori marchi, ci auguriamo di collegarci a più persone e condividere con loro la passione, l'amore per il calcio e l'eccitazione che l'Inter ha da offrire". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy