J. Cesar: "Inter, spiace per l'eliminazione. Spero torni presto in UCL. Ajax-Juve? Non si può godere"

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto

"E' stato un bel sorteggio, volevo ringraziare la Uefa perché questa atmosfera mi fa ricordare bei momenti. L'Ajax per la Juve? Mi ricordo quando beccammo lo Schalke e facemmo una bruttissima figura: il calcio è così, non si può godere se prendi uno meno forte (sulla carta ndr)". Intervistato da Sky Sport a margine dei sorteggi di Nyon in cui è stato protagonista nel ruolo di ambasciatore, Julio Cesar commenta così l'abbinamento favorevole capitato ai bianconeri. Per poi spostare l'attenzione sulla sua Inter, fuori anche dall'Europa League per mano dell'Eintracht: "Mi dispiace veramente perché è una squadra a cui tengo molto, quella che mi ha fatto conoscere al mondo. Mi spiace, spero che l'Inter possa tornare in Champions, è la competizione dei nerazzurri. Le immagini del passato sono belle, vedere ad esempio la parata su Messi (nel ritorno di Barcellona-Inter del 2010 ndr) mi fa godere. E oggi ho saputo che i protagonisti non possono toccare la Champions, allora io l'ho abbracciata come si fa con un figlio".

VIDEO - ACCADDE OGGI - IL MIRACOLO DI PANDEV ALL'ULTIMO RESPIRO: BAYERN-INTER 2-3 (2010)


Altre notizie