SEZIONI NOTIZIE

Keita: "Non escludo che io e l'Inter potremo rincontrarci, avevo in mente di restare a Milano per diverso tempo"

di Egle Patanè
Vedi letture
Foto

Intervenuto in diretta Instagram insieme a Gianluca Di Marzio, Keita Balde, ha parlato ancora una volta di Inter, dove lo scorso anno ha trascorso una stagione e protagonista della gara contro l'Empoli con un gol, insieme a quello di Radja Nainggolan, che ha regalato la qualificazione in UCL. "Mi manca tantissimo il calcio italiano, sono cresciuto in Italia con la Lazio e poi ho passato anche un anno alll’Inter. Ma sono contento di essere qui al Monaco perchè mi piace conoscere nuove persone, nuove lingue e fare nuove esperienze. In futuro non escludo un ritorno in Italia e non nego che qualche offerta c'è. L’anno in cui sono andato via dalla Lazio sono stato molto vicino alla Juventus, trasferimento che poi non si è concretizzato. Mi è dispiaciuto che l’avventura nerazzurra sia durata soltanto un anno, avevo in mente di restarci diverso tempo. Non escludo che un giorno io e l'Inter potremo rincontrarci. Sono rimasto in contatto con tutti, è stata un’esperienza fantastica con un gruppo meraviglioso. Ho ancora un rapporto speciale con Candreva, D’Ambrosio e Gagliardini. Bisogna prendere come esempio Lukaku per come si è integrato anche con la lingua italiana".

Sull'emergenza Coronavirus che ha fermato il calcio aggiunge: "Purtroppo è una situazione delicata in tutto il mondo. Ho alcuni parenti in Spagna, altri in Senegal. Io sono a Montecarlo con la mia compagna ed il mio bambino. Qui c'è grande organizzazione, la gente segue i consigli e le norme. Ascolto della situazione complicata in Italia e Spagna, speriamo si possa risolvere al più presto possibile per tornare alla normalità"

L'ex attaccante nerazzurro che ha fatto una donazione di 50 mila euro per sostentare due città senegalesi si dichiara una persona volenterosa ad aiutare i meno fortunati: "Sono una persona che fa quel che può per la famiglia, gli amici e le persone a cui voglio bene. Questa donazione l'ho fatta con tutto il cuore, bisogna fare le cose senza aspettare che ti cerchi qualcuno. Ho provato a dare il meglio di me stesso".

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
16:37 News Scaroni: "Chi non capisce come funziona il FFP, non sa nulla di calcio" 16:23 News Winter: "Inter e Lazio sempre nel mio cuore. Mi spiace abbiano avuto un calo" 16:09 News Malagò: "Stadi, spero torni presto il pubblico. Il calcio così appassiona meno" 15:54 News E Pogba conferma: "United, ora sì che mi diverto. Questa squadra è più forte" 15:40 Focus FcIN - Lucien Agoume e il futuro. Spunta una nuova pretendente che l'Inter vedrà... stasera
PUBBLICITÀ
15:26 L'avversario Hellas Verona, 21 i convocati da Juric per la gara con l'Inter. Out Pazzini e Salcedo 15:12 News Rivaldo, suggerimento al Barcellona: "Lautaro? Meglio concentrarsi sul ritorno di Neymar" 14:57 News Materazzi ricorda il salto Mondiale di Berlino: "Quando sali più in alto di tutti" 14:43 In Primo Piano Osimhen rivela: "Inter e Barcellona mi cercarono dopo il Mondiale U17. Ora sogno un top club e la Champions" 14:28 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Auguri a Jair, la freccia nera della Grande Inter 14:14 News Atalanta, Gasp non si illude: "Scudetto in mani Juve. Proveremo ad arrivare davanti ad Inter e Lazio" 13:59 Focus From Uk - Duello sul mercato tra Inter e Juventus: nel mirino c'è Bellerin dell'Arsenal 13:45 In Primo Piano Manchester United, Solskjaer blinda Pogba: "Vogliamo trattenere i migliori. E poi lui qui si sta divertendo" 13:31 L'avversario Il Getafe perde partita e testa: rissa a fine gara col Villarreal, interviene la Polizia 13:16 News Milan, Stylsvig: "Il nuovo stadio cambierà tutto, anche a livello di percezione del club" 13:02 Radio Nerazzurra Special One - Quando l'Inter superò il Santos nel 1981 12:48 News Jair: "La mia Inter uno squadrone, Moratti ci trattò come figli. E pensare che dovevo andare al Milan" 12:34 News Gaich, niente Serie A: accordo a un passo con il Cska Mosca 12:20 Ex nerazzurri Crisetig alla Reggina. Il ds Taibi: "E' fatta" 12:06 News Inter, occhio al giallo: sono ben quattro i giocatori diffidati