SEZIONI NOTIZIE

Keita: "Non escludo che io e l'Inter potremo rincontrarci, avevo in mente di restare a Milano per diverso tempo"

di Egle Patanè
Vedi letture
Foto

Intervenuto in diretta Instagram insieme a Gianluca Di Marzio, Keita Balde, ha parlato ancora una volta di Inter, dove lo scorso anno ha trascorso una stagione e protagonista della gara contro l'Empoli con un gol, insieme a quello di Radja Nainggolan, che ha regalato la qualificazione in UCL. "Mi manca tantissimo il calcio italiano, sono cresciuto in Italia con la Lazio e poi ho passato anche un anno alll’Inter. Ma sono contento di essere qui al Monaco perchè mi piace conoscere nuove persone, nuove lingue e fare nuove esperienze. In futuro non escludo un ritorno in Italia e non nego che qualche offerta c'è. L’anno in cui sono andato via dalla Lazio sono stato molto vicino alla Juventus, trasferimento che poi non si è concretizzato. Mi è dispiaciuto che l’avventura nerazzurra sia durata soltanto un anno, avevo in mente di restarci diverso tempo. Non escludo che un giorno io e l'Inter potremo rincontrarci. Sono rimasto in contatto con tutti, è stata un’esperienza fantastica con un gruppo meraviglioso. Ho ancora un rapporto speciale con Candreva, D’Ambrosio e Gagliardini. Bisogna prendere come esempio Lukaku per come si è integrato anche con la lingua italiana".

Sull'emergenza Coronavirus che ha fermato il calcio aggiunge: "Purtroppo è una situazione delicata in tutto il mondo. Ho alcuni parenti in Spagna, altri in Senegal. Io sono a Montecarlo con la mia compagna ed il mio bambino. Qui c'è grande organizzazione, la gente segue i consigli e le norme. Ascolto della situazione complicata in Italia e Spagna, speriamo si possa risolvere al più presto possibile per tornare alla normalità"

L'ex attaccante nerazzurro che ha fatto una donazione di 50 mila euro per sostentare due città senegalesi si dichiara una persona volenterosa ad aiutare i meno fortunati: "Sono una persona che fa quel che può per la famiglia, gli amici e le persone a cui voglio bene. Questa donazione l'ho fatta con tutto il cuore, bisogna fare le cose senza aspettare che ti cerchi qualcuno. Ho provato a dare il meglio di me stesso".

Altre notizie
Martedì 31 Marzo 2020
15:17 News Sport - Kurzawa, non solo Inter: il francese offerto al Barça. Via Firpo? 15:02 News Lazio, Diaconale: "Chi dice che il campionato è morto provoca un danno ai club quotati in Borsa" 14:48 Inter Social Club Lautaro continua il lavoro in casa: "Un'altra mattina che finisce" 14:34 Focus VIDEO - Coronavirus, Marotta: "Vinciamo se siamo squadra, come nel calcio. Il nostro ruolo è stare in casa" 14:20 News Marino: "Si va verso una crisi universale che si ripercuoterà su valutazioni e ingaggi"
PUBBLICITÀ
14:06 Focus Il nostro Store online dei prodotti nerazzurri non si ferma: spedizione gratis 13:52 News Aiacs, Galli: "Il modello Juve non si può applicare incondizionatamente. E rispondo a Spadafora" 13:38 In Primo Piano Barcellona su Lautaro e Neymar, Bartomeu: "Non parlo di nomi, faremo operazioni appropriate per il club" 13:24 Rassegna Albertini: "Priorità alla salute, Ffp da rivedere. La lite con Inzaghi? C'è una cosa che mi dà fastidio" 13:10 News Braida: "Lautaro da Barcellona, i catalani faranno il possibile per prenderlo" 12:56 Copertina Flamengo, Gabigol è costato 16,5 milioni di euro. Plusvalenza di 3,6 mln a bilancio per l'Inter 12:42 News Bayern, Rummenigge: "La prossima stagione al via in inverno. FFP? Norme meno rigide" 12:28 News Reja: "Importante terminare la stagione, anche a luglio. Lazio e Atalanta le più penalizzate" 12:14 Focus From UK - Inter, salta il riscatto di Sanchez. Ecco quanto è costato il cileno al minuto 12:00 Radio Nerazzurra Calendari, stipendi, calciomercato e la quarantena dei nerazzurri: tutta l'attualità su Radio Nerazzurra con 'FcInternews' 11:46 Focus O Jogo - Inter e Milan su Maximiano: derby di mercato per il portiere dello Sporting Lisbona 11:32 Rassegna Covid-19, Schnellinger: "Difficile pensare di ripartire e farlo a porte chiuse. Tanto vale non giocare" 11:18 Focus Gravina: "Superare il 30 giugno comporta delle riflessioni. Altri format? Cerchiamo nuove idee" 11:04 In Primo Piano Mundo Deportivo - Godin pensa all'addio: spunta il Valencia. Ma il passato all'Atletico è un ostacolo 10:50 Rassegna Covid-19, Reina contagiato: "Ho avuto paura, ora va meglio. In Spagna si sono mossi in ritardo"