SEZIONI NOTIZIE

L'Inter pigia sull'acceleratore e scappa via: no contest per il Genoa, i nerazzurri vincono 3-0 e volano a +7

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Prima fuga doveva essere, e fuga è stata: l'Inter domina il Genoa in una partita senza storia, chiusa sul punteggio di 3-0, e vola in classifica portandosi a sette punti di vantaggio sul Milan impegnato questa sera all'Olimpico contro la Roma. Nella giornata dove doveva dare un segnale forse decisivo per le proprie velleità tricolori, la squadra nerazzurra si inventa un vero e proprio boato: Mattia Perin, portiere del Grifone, capisce l'antifona dopo appena 34 secondi, quelli che servono a Romelu Lukaku per trovare la rete del vantaggio dopo il fischio d'inizio. Poi è merito del numero uno rossoblu se il punteggio non assume proporzioni più ampie: finché può, Perin prova a porre un argine alla valanga nerazzurra, ma nella ripresa deve arrendersi prima al gol di Matteo Darmian poi al tap-in vincente dell'appena entrato Alexis Sanchez che corregge in porta una deviazione capolavoro dell'ex Juventus. Non c'è scampo per il Genoa, che esce ancora una volta a mani vuote e senza rete. Per l'Inter è la quinta vittoria consecutiva, in una giornata dove alla fine gira tutto per il meglio. 

IL TABELLINO
INTER-GENOA 3-0
MARCATORI:
1' Lukaku, 69' Darmian, 77' Sanchez

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian (84' 33 D'Ambrosio), 23 Barella (84' 22 Vidal), 77 Brozovic (76' 5 Gagliardini), 24 Eriksen, 14 Perisic (84' 15 Young); 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez (76' 7 Sanchez).

In panchina: 27 Padelli, 97 Radu, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 99 Pinamonti.

Allenatore: Antonio Conte.

GENOA: 1 Perin; 2 Zapata, 21 Radovanovic (46' 25 Onguene), 5 Goldaniga; 18 Ghiglione (61' 61 Shomurodov), 24 Melegoni (71' 17 Portanova), 65 Rovella, 20 Strootman (46' 11 Behrami), 99 Czyborra; 9 Scamacca (62' 19 Pandev), 37 Pjaca.

In panchina: 22 Marchetti, 4 Criscito, 16 Zajc, 23 Destro, 47 Badelj, 55 Masiello, 77 Zappacosta.

Allenatore: Davide Ballardini.

Arbitro: Chiffi. Assistenti: Del Giovane - Rossi. Quarto Uomo: Abbattista. Var: Mazzoleni. Assistente Var: Vivenzi.

Note
Ammoniti:
Zapata (G), Strootman (G)
Corner: 8-1
Recupero: 1°T 1', 2°T 3'. 

RIVIVI IL LIVE

93' - ED E' FINITA!! INTER BATTE GENOA 3-0 E VOLA A PIU' SETTE DAL MILAN!!!

93' - D'Ambrosio vola su un pallone servito da Lukaku, Zapata interviene mandando fuori. 

92' - Skriniar colpisce al volo su azione di corner, blocca Perin. 

91' - Combinazione Lukaku-Sanchez, tiro del cileno che Perin manda in corner. 

90' - Tre minuti di recupero. Gagliardini interviene male su Goldaniga, gioco fermo.

88' - D'Ambrosio sfiora il gol da highlight stagionale con un gran tiro a giro sul quale Perin compie una vera prodezza, sul corner successivo Sanchez non impatta bene mancando il poker.

87' - Sanchez e Lukaku dialogano nello stretto, la difesa riesce a neutralizzare il belga. 

84' - Tre cambi in un colpo solo per Conte: Vidal, Young e D'Ambrosio per Barella, Perisic e Darmian

83' - Bel lancio per Pandev, che però viene chiuso per bene da Bastoni. 

82' - Lukaku non è sazio, tiro dalla distanza bloccato da Perin. 

80' - IL VAR HA SENTENZIATO: LA RETE DI SANCHEZ E' BUONA! GOL DELL'INTEEEERRR!!!!!

79' - Chiffi attende il responso di Mazzoleni, Sanchez chiama il gol. 

77' - Sanchez segna il 3-0 dopo essere appena entrato, ma è tutto fermo per fuorigioco di Lukaku. Situazione davvero borderline...

76' - Colpito da Portanova, Lautaro resta a terra dolorante. Uscirà proprio il Toro, dentro Sanchez. Fuori anche Brozovic per Gagliardini. 

74' - Punizione di Eriksen, Portanova manda in corner un tiro che era indirizzato in porta. 

71' - Ultimo cambio Genoa: fuori Melegoni, dentro Portanova. 

IL GOL DI DARMIAN: Fa tutto il solito Lukaku che calamita su di sé quattro difensori, poi pensa per un attimo al tiro ma vede Darmian praticamente solo e lo serve alla grande. L'ex United controlla e trafigge Perin. 

69' - GOL GOL GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLL DELL'INTEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRRRRRRRRRR!!! MATTEEEEEEEEEEEOOOOOOOOOOO DARMIIIIIIIIIIIIIIIAAAAAAAAAAAAAAAANNNNNNNNNNNNNN!!!

67' - Uno-due Lautaro-Eriksen, tiro del danese alto. 

66' - Pjaca prova l'imbucata, pallone fuori misura controllato da Handanovic. 

63' - Perisic serve male Lukaku, anticipato da Zapata. 

62' - Arrivano i due cambi: Pandev per Scamacca, Shomurodov per Ghiglione. 

61' - Ballardini pronto a lanciare nella mischia Pandev e Shomurodov. 

59' - Appoggio di Lukaku a Barella, la cui conclusione finisce alle stelle. 

58' - Chiffi fischia un fallo di Lautaro su Goldaniga, l'argentino non ci sta. 

56' - Altro tentativo di Lautaro, ancora Perin attento. 

55' - Zapata colpito da Lautaro, punizione per il Grifone. Sugli sviluppi errore in disimpegno, l'Inter riprende palla e guadagna un corner. 

54' - Adesso è il Genoa che tiene in mano il pallino, bell'anticipo di De Vrij su Scamacca. 

50' - Barella serve Eriksen, che calcia sbilanciato da un difensore mandando fuori. 

49' - Cross di Perisic, Perin esce sicuro anticipando Lautaro. 

47' - Gioco pericoloso di Darmian su Onguene, punizione Genoa. 

-------

16.07 - Calcio d'inizio della ripresa per l'Inter: PARTITI!

16.05 - Arrivano con qualche minuto di ritardo le due squadre in campo. Onguene e Behrami entrano al posto di Radovanovic e Strootman. 

16.01 - Si prepara a entrare nel Genoa Onguene, ultime indicazioni per lui. Dovrebbe fare il suo ingresso in campo anche Behrami.

INTERVALLO - Nemmeno il tempo di mettersi comodi che Romelu Lukaku trova la rete del vantaggio con una delle sue solite percussioni di potenza a superare la difesa e tiro che finisce nell'angolo dove Perin non può arrivare. La gara appare segnata, da quell'istante i nerazzurri continuano a produrre offensive in quantità con l'unica pecca di non riuscire a concretizzarne almeno una. Il Genoa sembra per ampi tratti un pugile suonato all'angolo, però riesce a stare in piedi fino al gong del primo tempo, anzi nel finale si prende anche qualche libertà maggiore. 

-------

46' pt - Finisce qui il primo tempo: Inter e Genoa vanno a riposo coi nerazzurri in vantaggio per 1-0!

45' - Ci sarà un minuto di recupero. 

44' - Darmian recupera un bel pallone poi cerca l'assolo, chiudendo con una conclusione troppo strozzata. 

43' - Lancio errato di Strootman, palla che termina comoda tra le mani di Handanovic. 

43' - Incomprensibile fischio di Chiffi contro Barella, che non commette alcuna irregolarità su Czyborra. 

40' - Due minuti di possesso palla del Genoa, poi prova a partire Lautaro fermato da Strootman: giallo per l'olandese. 

36' - Stavolta ci prova in acrobazia Lautaro, blocca ancora il portiere rossoblu. 

35' - Altra grande azione orchestrata da Lukaku, triangolo stretto tra lui, Barella e Lautaro e tiro del Toro bloccato da Perin. 

33' - Qualche istante di stop per un problema a Bastoni, poi si riparte. 

31' - Sbaglia Darmian il controllo di testa, regalando corner al Genoa. Sugli sviluppi Handanovic esce e blocca ma nello sbilanciamento perde il pallone, Scamacca prova il tiro ma colpisce lo sloveno sul corpo. 

30' - Lukaku supera in velocità Handanovic e tira, Perin respinge corto poi recupera. 

28' - Costruzione un po' complicata dell'Inter, Barella sbaglia il tocco per Perisic servendo Perin. 

26' - Lukaku cerca la conclusione di potenza dalla distanza, Perin va coi pugni. 

24' - Lancio di Barella ancora per Lautaro, che fa due finte tentando di sorprendere Radovanovic che però è attento e respinge. 

22' - Barella serve Lukaku, che si divincola tra tre difensori trovando un corner. Sugli sviluppi, De Vrij pizzica e Perin blocca un pallone deviato in maniera velenosa. 

21' - Punta la porta Lautaro, trovando il muro di un difensore. Sul pallone arriva Brozovic che però non controlla. 

18' - Manata di Zapata su Barella, giallo per l'ex Milan. 

17' - Traversa di Barella! Il centrocampista aspetta la sovrapposizione di Darmian per prendere spazio a ridosso dell'area e colpire da fuori centrando il montante. 

15' - Corner Inter, Skriniar manda la palla su Lautaro che davanti a Perin perde l'attimo e viene anticipato da Ghiglione. 

14' - Blitz alla Hakimi di Darmian: lanciato da Lukaku, l'esterno salta due difensori poi prova il colpo sotto mandando fuori. 

12' - Bene Perisic in chiusura su Ghiglione, il cross del genoano finisce fuori senza deviazione. 

11' - Altra palla persa a metà campo e ripartenza di Scamacca che serve Rovella, il cui tiro da fuori finisce a lato. 

10' - Buon recupero di Eriksen e Bastoni, il danese poi fa ripartire ad Handanovic. 

8' - Palla rubata a Brozovic, Scamacca prova da fuori: Handanovic para sicuro. 

6' - Barella lancia Lautaro, che prova a mettere due volte in mezzo per Perisic: la difesa interviene in chiusura. 

5' - Lautaro prova a scartare Radovanovic lanciato da Lukaku, l'argentino cade in area ma Chiffi non interviene e lui nemmeno protesta. 

4' - Fallaccio di Goldaniga su Lautaro, Chiffi redarguisce il difensore rossoblu

IL GOL DI LUKAKU: Nemmeno il tempo di prendere posto, Bastoni recupera palla servendo Barella il quale lancia il belga che con la sua solita progressione inarrestabile non lascia scampo a Zapata e manda la palla nell'angolino più lontano della porta di Perin. 

1' - GOL GOL GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL DELL'INTEEEEEEEEEEEEEERRRRRRRRRRR!! ROMEEEEEEEEEEEEEELUUUUUUUUUUUUU LUKAAAAAAAAKUUUUUUUUUU!!

----

15.03 - Calcio d'inizio del match per il Genoa: PARTITI!

15.02 - Dopo la foto di rito, Handanovic e Perin vanno alla scelta del campo. 

14.59 - La terna arbitrale guadagna il campo, seguita poco dopo dai calciatori. 

14.53 - Riscaldamento finito da qualche istante, a breve le due squadre scenderanno in campo.

----

Altre notizie
Martedì 13 aprile 2021
19:10 News Italia, buone notizie: Daniele De Rossi dimesso dallo Spallanzani 18:56 L'avversario L'iniziativa del Napoli: cori digitali registrati su Tik Tok e riproposti al Diego Armando Maradona durante le partite 18:42 In Primo Piano Suning Real Estate, ceduta la controllata Jiangsu Yinhe Property per 384 mln? No comment delle parti 18:28 News Marini: "Barella tra i migliori al mondo, a quell'età è difficile vederne di così bravi" 18:14 News Colonnese ripensa al girone di andata: "Il Napoli è la squadra che ha messo più in difficoltà l'Inter"
17:59 Focus Euro 2020, arriva l'atteso ok del Governo: tifosi all'Olimpico per almeno il 25% della capienza 17:44 News Pià: "Il Napoli può mettere in difficoltà l'Inter. Conte? Non si smentisce mai, al secondo anno vince sempre" 17:30 News Galante sta dalla parte di Gattuso: "Ha dato la sua impronta al Napoli, così come Conte l'ha data all'Inter" 17:16 News Carbone: "Le sfide con Inter e Lazio determinanti per la corsa Champions del Napoli" 17:02 Radio Nerazzurra C'è 'FcInterNews' su Radio Nerazzurra: Inter su Damsgaard, le parole di Berti e focus Primavera nel menù odierno 16:48 News Pubblico all'Europeo, domani Gravina a Palazzo Chigi. Il presidente della Figc è "moderatamente ottimista" 16:34 News Betis Siviglia, il vp Catalán: "In passato siamo stati vicini a Sensi e Locatelli" 16:20 In Primo Piano FcIN - Inter, scout a Sampdoria-Napoli per visionare Damsgaard. Blucerchiati con le idee chiare 16:06 News L'aneddoto di De Canio: "Per Conte i giocatori che non giocano sono importanti: ecco cosa mi disse a Siena" 15:52 News Auguri a Ivano Bordon, "Pallottola" compie 70 anni 15:38 News Caso tamponi, la Lazio ha presentato ricorso alla Corte d’Appello Figc 15:23 News Scarpa d'Oro - Lewandowski irraggiungibile, André Silva aggancia Messi. Lukaku quinto 15:09 News Covid-19, Gravina chiarisce: "Il cluster della Nazionale non è un cluster: la catena non è mai stata alimentata" 14:55 News Bianchi: "Stagione anomala, difficile viverne un'altra così. Inter? Ha iniziato a volare dopo l'eliminazione dall'Europa" 14:41 Il resto della A Atalanta, Gasperini deferito per insulti ad un ispettore antidoping: la richiesta è di 20 giorni di squalifica