SEZIONI NOTIZIE

Orsato torna sul fallo di Pjanic in Inter-Juve: "Ho notato subito l'errore. Il Var non poteva intervenire"

di Egle Patanè
Vedi letture
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Negli ultimi giorni si parla parecchio dell'importante svolta che potrebbe riguardare il mondo arbitrale, ovvero l'apertura alla comunicazione mediatica dei classe arbitrale. A discutere dell'argomento è l'arbitro Daniele Orsato, ospite in collegamento video a 90° Minuto. Durante la lunga chiacchierata, il direttore di gara torna su quell'Inter-Juventus del 2018 che lo ha riguardato in prima persona.

Cosa può cambiare se viene confermata l'apertura mediatica da parte degli arbitri?
"Il presidente Trentalange ha dato una grande occasione a tutti, sia a noi che a voi addetti ai lavori. Sta a noi e a voi coglierla facendo in modo che diventi una cosa usuale". 

Sarebbe un rapporto più proficuo per la chiarezza?
"Certo. Noi sicuramente facciamo errori e non ci tiriamo indietro, come già fatto, nell'ammetterli. Lavoreremo per cercare di commetterne sempre meno". 

Proprio sugli errori arbitrali, Orsato torna sull'episodio dell'espulsione non avvenuta di Pjanic durante Inter-Juventus del 2018.
"Sicuramente non serve andare a rivederlo dopo tre anni. L'ho visto immediatamente che era un chiaro errore. La vicinanza dell'azione mi ha portato a non vedere quello che poi la tv mi ha mostrato. Io l'ho vissuto in maniera diversa, per me è stato un contrato fisico in volo e l'ho valutato male. Il Var non poteva intervenire, per cui è rimasto l'errore. Il Var non toglie tutti gli errori che facciamo in campo, quindi è rimasto l'errore".

Da qui in avanti ci può quindi stare il dialogo anche sull'errore dell'arbitro?
"Se verrà utilizzato questo confronto per far chiarezza, che è quello che l'AIA vuole, va bene, meno se verrà utilizzato per far polemica. Cerchiamo dunque di utilizzarlo per fare chiarezza".

Altre notizie
Martedì 13 aprile 2021
06:30 News D. Rossi: "L'Inter non mi sorprende, il suo valore era noto. Darmian come quinto sta dimostrando il suo valore" 05:30 News Santacroce non si fida dell'Inter: "Contro il Napoli non sarà demotivata, anzi. Conte è uno che non molla nulla" 04:30 News Mesto: "Il giocar bene non è solo il fraseggio, ma include diverse fasi. E l'Inter sta andando alla grande" 03:30 News L'agente Ferrari: "Icardi alla Juve? Un pensierino lo possono fare" 02:30 Stats Inter, fattore San Siro: 12esima vittoria di fila in casa, 16esima coi nerazzurri a segno
01:30 News Colonnese: "Per il Napoli contro l'Inter è la prova del nove. Difficile frenare Lukaku e Lautaro" 00:56 Rassegna Prima GdS - Supermister: così Conte ha ribaltato l'Inter e la Serie A 00:25 Rassegna Prima TS - Inter al top in Europa: media punti record 00:00 Editoriale La mentalità europea non esiste
Lunedì 12 aprile 2021
23:57 Focus Adani: "Inter, lo stile non va confuso con la bellezza. Conte? In tanti proponevano Allegri e ora sono sul carro" 23:55 News Vieri: "L'Inter sta facendo un gran calcio, da quando Eriksen è titolare ho visto tante partite belle" 23:50 Focus Alessio: "Conte interista vero, c'è un feeling perfetto con l'ambiente. Futuro? Dipenderà anche da Suning" 23:37 News Cassano: "Inter-Cagliari solita manfrina, ho visto il padel. Lukaku? Vieri era meglio" 23:22 News Sassuolo, De Zerbi: "Ko con l'Inter, non l'ho vista come gran parte della critica. Complimenti convinti ai ragazzi" 23:08 News Esposito in rete con il Venezia: "Se vuoi una cosa corri a prenderla" 22:55 News Ventola non ha dubbi: "Vlahovic pronto per l'Inter, lo vedrei bene con Lukaku" 22:41 Il resto della A Serie A, al Sassuolo basta un autogol: battuto di misura il Benevento 22:27 News Pregliasco: "Olimpico aperto al 25% per l'Europeo? Sarebbe un bel rischio" 22:13 News Inter-Cagliari, malgrado i problemi Dazn fa registrare quasi 700mila spettatori 21:57 News Diritti tv, De Siervo lavora al pacchetto due. Algoritmo per la divisione dei proventi