SEZIONI NOTIZIE

Perisic: "Al Bayern per giocare e vincere. Con l'Inter mi sono allenato bene, Conte è uno che lavora duro"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Giornata di presentazione a Säbener Straße, sede del Bayern Monaco, per Ivan Perisic. Il giocatore croato, arrivato alla corte di Niko Kovac (che lo accompagna in conferenza stampa) in prestito dall'Inter, parla delle motivazioni che lo hanno portato a scegliere la meta bavarese e non solo: "Sono venuto qui per essere parte del team e per giocare. Ci saranno tante partite, ci sarà bisogno di tutti per essere al top. Quando il Bayern Monaco mi ha chiamato ci ho pensato poco, quando ti chiama un club così non puoi pensarci molto. Voglio dare il massimo ed ottenere tanti successi, sono felice di essere qui a Monaco".

Perisic parla anche dell'ultima stagione un po' travagliata vissuta all'Inter: "La scorsa stagione è stata molto difficile, dopo la finale del Mondiale ho avuto pochi giorni per recuperare. Quando tornai a Milano iniziai praticamente subito con le partite ufficiali, quindi ho avuto una serie di alti e bassi. Penso sia normale, quando vai fino in fondo ad un Mondiale la stagione successiva diventa difficile. Ma quest'estate ho avuto un'ottima preparazione con l'Inter, specie col nuovo allenatore; Antonio Conte è uno che lavora duro. Durante l'estate mi piace giocare altri sport, ma la cosa importante è essere pronti e in forma ad inizio stagione; è importante lavorare sodo, anche prima e dopo l'allenamento. "Negli ultimi cinque anni non ho avuto infortuni particolari, quindi sono stato fortunato. È importante mangiare bene e lavorare molto duramente in allenamento. Ho avuto una buona preparazione e sono in ottima forma per il Bayern Monaco".

Altre notizie
Venerdì 13 Dicembre 2019
22:44 Stats L'Inter cerca l'ottava sinfonia esterna consecutiva: a riuscirci solo Milan e Juve, poi tricolori 22:30 News Quote capocannoniere, solo Immobile davanti a Lukaku offerto a 7,50 22:15 News C. Zanetti: "L'Inter vorrà rifarsi dopo la Champions, per la Fiorentina sarà dura" 22:02 Giovanili Italia U16, da Bonucci a Semenza: sei nerazzurri nella lista del c.t. Zoratto 21:48 Inter Social Club L'Inter al fianco di Francesca Schiavone: "Il tuo ruggito un'ispirazione"
PUBBLICITÀ
21:35 In Primo Piano FcIN - Dimarco, poco spazio all'Inter. Per lui c'è la fila: il Cagliari ci pensa per giugno, Verona e Genoa subito 21:20 News Facchetti: "A Firenze non è mai facile. Sono innamorato di Borja. Vecino? sempre stato determinante" 21:06 News Gabigol eroe del Flamengo, la scommessa vinta da Braz contro i dirigenti che avevano dubbi 20:51 News Ancora riconoscimenti per Gabigol: questa volta per lui un premio istituzionale 20:37 Giovanili Primavera contro il Sassuolo, U18 a Roma: il programma del settore giovanile 20:22 News Scanziani: "Con la Fiorentina l'Inter avrà una grande carica. Alonso? Conte lo farebbe rendere al 100%" 20:08 News Daffe, visita speciale ad Appiano per il portiere vittima di razzismo in Eccellenza 19:53 News Bookies - Per i tifosi Inter corsara a Firenze. Gol del vantaggio: Lukaku e Lautaro in pole 19:39 Giovanili Primavera 1, Repace di Perugia dirigerà la sfida tra Inter e Sassuolo 19:25 In Primo Piano L'ambasciatore cinese Li Junhua in visita nella sede Inter: per Suning i complimenti anche dei politici italiani 19:10 News FIFA20 Top Of The Year, in nomination anche l'interista Milan Skriniar 18:56 News Juve, De Sciglio: "Non è scontato vincere lo scudetto. Inter e Lazio nostre concorrenti" 18:43 Da Appiano Verso la Fiorentina, quest'oggi allenamento in gruppi: lavoro sulla reattività 18:28 News Bazzani: "Inter, serve una punta di ricambio: dipendere solo da due è un limite" 18:14 News Champions League, i top club studiano la riforma: due proposte sul tavolo