SEZIONI NOTIZIE

Spadafora: "Difficile pensare che il campionato di calcio riprenda il 3 maggio. Poi starà alla Figc decidere"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, intervenuto nel corso della trasmissione di Rai 3 'Chi l'ha Visto?' ha pronunciato una frase che suona quasi come una sentenza per le speranze di chi vorrebbe la conclusione regolare della stagione sportiva: "Penso che sia molto difficile che il 3 maggio si possano riprendere le competizioni sportive, anche il campionato di calcio. Le previsioni che facevano pensare di poter riprendere a fine aprile credo che siano state un po' ottimistiche, visto l'evolversi della vicenda. Qualora ci fossero le circostanze per riprendere, lo faremo certamente a porte chiuse: non sarà possibile in alcun modo riprendere con gli spettatori. Sono gli stessi scienziati a non avere certezze rispetto all’evoluzione, dbbiamo adattare le nostre decisioni alle cose che cambiano", le sue parole. 

Spadafora aggiunge: "La scelta finale spetterà alla Figc, ma le mie parole erano rivolte alle previsioni ottimistiche del calcio che pensava di ricominciare per quella data. Se poi la Figc deciderà di giocare nei mesi estivi, ciò rientra nell'autonomia dello sport. Ma penso che tutto ciò si debba conciliare con i calendari internazionali. Il calcio ci ha messo un po' di più rispetto agli altri per capire l'emergenza, quindi ci metterà tutta la prudenza possibile per evitare nuovi casi". 

Altre notizie
Martedì 31 Marzo 2020
14:48 Inter Social Club Lautaro continua il lavoro in casa: "Un'altra mattina che finisce" 14:34 Focus VIDEO - Coronavirus, Marotta: "Vinciamo se siamo squadra, come nel calcio. Il nostro ruolo è stare in casa" 14:20 News Marino: "Si va verso una crisi universale che si ripercuoterà su valutazioni e ingaggi" 14:06 Focus Il nostro Store online dei prodotti nerazzurri non si ferma: spedizione gratis 13:52 News Aiacs, Galli: "Il modello Juve non si può applicare incondizionatamente. E rispondo a Spadafora"
PUBBLICITÀ
13:38 In Primo Piano Barcellona su Lautaro e Neymar, Bartomeu: "Non parlo di nomi, faremo operazioni appropriate per il club" 13:24 Rassegna Albertini: "Priorità alla salute, Ffp da rivedere. La lite con Inzaghi? C'è una cosa che mi dà fastidio" 13:10 News Braida: "Lautaro da Barcellona, i catalani faranno il possibile per prenderlo" 12:56 Copertina Flamengo, Gabigol è costato 16,5 milioni di euro. Plusvalenza di 3,6 mln a bilancio per l'Inter 12:42 News Bayern, Rummenigge: "La prossima stagione al via in inverno. FFP? Norme meno rigide" 12:28 News Reja: "Importante terminare la stagione, anche a luglio. Lazio e Atalanta le più penalizzate" 12:14 Focus From UK - Inter, salta il riscatto di Sanchez. Ecco quanto è costato il cileno al minuto 12:00 Radio Nerazzurra Calendari, stipendi, calciomercato e la quarantena dei nerazzurri: tutta l'attualità su Radio Nerazzurra con 'FcInternews' 11:46 Focus O Jogo - Inter e Milan su Maximiano: derby di mercato per il portiere dello Sporting Lisbona 11:32 Rassegna Covid-19, Schnellinger: "Difficile pensare di ripartire e farlo a porte chiuse. Tanto vale non giocare" 11:18 Focus Gravina: "Superare il 30 giugno comporta delle riflessioni. Altri format? Cerchiamo nuove idee" 11:04 In Primo Piano Mundo Deportivo - Godin pensa all'addio: spunta il Valencia. Ma il passato all'Atletico è un ostacolo 10:50 Rassegna Covid-19, Reina contagiato: "Ho avuto paura, ora va meglio. In Spagna si sono mossi in ritardo" 10:35 Rassegna Muraro: "Rummenigge tra gli attaccanti più completi mai visti. Soffiargli un giovane dal Bayern? Sarà dura" 10:20 Rassegna Rama, primo ministro albanese: "Io juventino, ma da Mourinho ho imparato mentalità e strategia"