SEZIONI NOTIZIE

Cagliari, Marin: "Obbligati a fare punti a partire dall'Inter. Godin e Nainggolan? Tutti cerchiamo di dare di più"

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Corriere dello Sport
Vedi letture
Foto
© foto di Getty Images

Archiviato il Sassuolo, l'Inter si proietta già al Cagliari. Razvan Marin, centrocampista dei sardi, parla del momento delicato della sua squadra al Corriere dello Sport.

Il Cagliari è in piena lotta per la salvezza. 
"La situazione non è felicissima, ci manca solo una vittoria per ritrovare un po’ di fiducia. Dobbiamo vincere una partita. Difficile dire perché ci ritroviamo in questa situazione. L’organico è di alto livello, abbiamo giocatori fortissimi. Nessuno poteva pensare che saremmo finiti così in basso". 
 
Da Di Francesco a Semplici: è cambiato il suo modo di giocare? 
"Con il primo facevo il play, ora gioco più alto, da mezzala". 
 
Cosa serve per restare in serie A? 
"Dobbiamo dare il massimo in queste ultime partite, a cominciare da domenica contro l’Inter. Per noi è obbligatorio fare punti contro tutti, se vogliamo salvarci dobbiamo cominciare subito. Mi sento legato a questi colori. Noi rappresentiamo un’isola. Nello spogliatoio abbiamo uno striscione: “Una terra, un popolo, una squadra”. Ci sentiamo coinvolti. Sto bene in questo ambiente, mi piace, purtroppo con questo lockdown non possiamo andare fuori, ma sono qui per giocare al calcio". 
 
Godin e Nainggolan sono la guida nello spogliatoio per arrivare alla salvezza? 
"Parlano tanto con tutti noi, per cercare di risolvere questa situazione. Ma anche Pavoletti e Joao Pedro, che hanno molta esperienza. Tutti cerchiamo di dare qualcosa in più per uscire da questa situazione".  

Altre notizie
Martedì 13 aprile 2021
17:30 News Galante sta dalla parte di Gattuso: "Ha dato la sua impronta al Napoli, così come Conte l'ha data all'Inter" 17:16 News Carbone: "Le sfide con Inter e Lazio determinanti per la corsa Champions del Napoli" 17:02 Radio Nerazzurra C'è 'FcInterNews' su Radio Nerazzurra: Inter su Damsgaard, le parole di Berti e focus Primavera nel menù odierno 16:48 News Pubblico all'Europeo, domani Gravina a Palazzo Chigi. Il presidente della Figc è "moderatamente ottimista" 16:34 News Betis Siviglia, il vp Catalán: "In passato siamo stati vicini a Sensi e Locatelli"
16:20 In Primo Piano FcIN - Inter, scout a Sampdoria-Napoli per visionare Damsgaard. Blucerchiati con le idee chiare 16:06 News L'aneddoto di De Canio: "Per Conte i giocatori che non giocano sono importanti: ecco cosa mi disse a Siena" 15:52 News Auguri a Ivano Bordon, "Pallottola" compie 70 anni 15:38 News Caso tamponi, la Lazio ha presentato ricorso alla Corte d’Appello Figc 15:23 News Scarpa d'Oro - Lewandowski irraggiungibile, André Silva aggancia Messi. Lukaku quinto 15:09 News Covid-19, Gravina chiarisce: "Il cluster della Nazionale non è un cluster: la catena non è mai stata alimentata" 14:55 News Bianchi: "Stagione anomala, difficile viverne un'altra così. Inter? Ha iniziato a volare dopo l'eliminazione dall'Europa" 14:41 Il resto della A Atalanta, Gasperini deferito per insulti ad un ispettore antidoping: la richiesta è di 20 giorni di squalifica 14:27 News Ibrahimovic al ristorante in zona rossa, Letizia Moratti: "Parlerò con l'assessore Bolognini" 14:13 News Shaw rifiuta il paragone con Roberto Carlos: "Era un giocatore incredibile, ci rido su quando ne parlano" 13:58 News C. Zanetti: "Inter, Pogba o Milinkovic-Savic per fare il salto di qualità in Champions" 13:44 Focus Pellegrini: "Conte e Trapattoni numeri uno, da sempre l'Inter sceglie i tecnici migliori" 13:30 Focus Lucescu: "Il gioco dell'Inter? Conta vincere e l'Inter è costruita per questo" 13:17 In Primo Piano Berti: "L'Inter domina il gioco, chi la critica è un c...! Conte può aprire un ciclo, 2-3 innesti per alzare il livello" 13:02 News WhoScored - C'è anche l'interista De Vrij nel 'Team of the week'