SEZIONI NOTIZIE

Emiliano (cap. Gozzano): "Lukaku non al 100%, ma che intesa con Lautaro! Sensi sorprenderà"

di Andrea Morabito
Vedi letture
Foto

Samuele Emiliano, difensore classe 1984 capitano del Gozzano, ha parlato così ai microfoni di passioneInter della sfida di oggi contro i nerazzurri: 

Samuele, ad una settimana dall’inizio del campionato un test importantissimo contro un’avversaria di spessore qual è l’Inter. Che partita è stata, come è stato affrontare i nerazzurri?
“L’Inter è una squadra assolutamente organizzata, a livello tattico e come tempi di gioco. Gioca un 3-5-2 figlio dell’idea di calcio del mister. Giro palla, cambi di gioco e una ricerca continua della punta opposta durante la costruzione del gioco”.

Ovviamente tra gli osservati speciali c’era Lukaku…
‘‘Lukaku è un campione. Fisicamente è possente, ma non solo perché si muove bene in campo. Non è ancora al 100% ma appena ci arriverà,  sono sicuro che giocherà alla grande!!”

Oggi per la prima volta Conte ha schierato dal primo minuto Lautaro al suo fianco: che impressione ti ha fatto questo tandem d’attacco?
”Molto bene! Come dicevo prima, il mister vuole una ricerca continua della punta opposta alla costruzione del gioco e si sono mossi bene sia Lukaku che Lautaro, il feeling era ottimo. Era come se giocassero già da tempo insieme”.

Oltre loro c’è un giocatore che ti ha colpito particolarmente?
”Sì, un giocatore in particolare! Ed è Sensi: grande senso del gioco, dinamico, e tecnico. Sarà una bella sorpresa per l’Inter e i suoi tifosi”.

E Conte come ha vissuto la partita di quest’oggi?
”Super concentrato. E’ un vincente in tutto e per tutto, cura ogni minimo dettaglio, detta i tempi delle giocate e il miglior allenatore che l’Inter potesse prendere”

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"


Altre notizie
Martedì 17 Settembre 2019
01:30 News Agostini: "Conte ha dato un'impronta all'Inter, Giampaolo al Milan no. Lukaku? Un lavoratore che pensa alla squadra" 00:35 Rassegna Prima TS - Champions, la scossa di Zhang all'Inter 00:31 Rassegna Prima CdS - All star game, torna la Champions delle stelle: godiamoci Napoli e Inter 00:11 In Primo Piano Moratti: "La famiglia Zhang tiene molto all'Inter. Impressionato da Conte, Sensi mi ricorda un po' Wes" 00:00 Editoriale Una Champions mai vista
Lunedì 16 Settembre 2019
23:51 News Anti-pirateria: ArabSat dietro beoutQ 23:36 News Corsera - Inter-Slavia Praga: c'è Lukaku. Vecino dal 1', D'Ambrosio si candida 23:22 L'avversario Lecce, Liverani: "Benino contro l'Inter, abbiamo perso una partita impari" 23:09 News Diritti tv, incontro in Spagna tra Lega Serie A e Mediapro 22:50 Focus Il Toro inciampa (1-2), prima gioia Lecce: Inter in testa da sola 22:40 News Psg, Leonardo: "Mercato, frenati da Neymar. Ma alla fine abbiamo preso Icardi" 22:26 News Maniche: "Inter al tavolo delle più forti. Icardi, giusto cambiare" 22:13 Inter Social Club Verso Inter-Slavia, la carica di Godin: "Pronti per la Champions" 21:59 News Nicchi: "Cori razzisti, spero che qualcuno venga punito in modo esemplare" 21:45 L'avversario Giampaolo: "Il derby non è una guerra. Il Milan cercherà di fare il Milan" 21:40 In Primo Piano Zhang Jindong, full immersion nerazzurra: cena con Moratti, la dirigenza e alcuni ospiti cinesi 21:31 L'insensibile L'Insensibile - Se De Vrij fosse al Napoli, la sberla a Candreva e super Sensi 21:16 Inter Social Club Primavera, la carica di Vergani per la Youth League: "Pronti dopo la rimonta col Pescara" 21:03 News Sconcerti: "L'Inter è cresciuta politicamente, non solo come squadra" 20:49 News Fascetti e la polemica Conte-Sarri: "Non credo che facciano bella figura"