SEZIONI NOTIZIE

Genoa, Behrami non pensa all'Inter: "Contro l'Hellas Verona dobbiamo essere pronti ad aiutarci l'uno con l'altro"

di Stefano Bertocchi
Vedi letture
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"È un virus che ha contagiato milioni di persone, ci sono stati più di 36 mila morti in Italia, quindi parliamo di qualcosa che non ti può fare sentire in colpa. Facciamo una vita che ci espone a contatti con altra gente". Lo dice Valon Behrami, centrocampista del Genoa che tornerà in campo nel posticipo del lunedì sera della quarta giornata sul campo del Verona dopo lo stop forzato per i numerosi casi di positività al Covid-19 in casa Grifone.

Intervistato da SkySport, il centrocampista parla degli ultimi giorni trascorsi dai rossoblu: "Viaggiamo, e qui sono arrivati 15 nuovi giocatori che per esempio stavano cercando casa, visitavano appartamenti, vivevano in hotel e incontravano persone per inserirsi in una nuova realtà. Facciamo una vita particolare. Siamo esposti come tante altre persone ad avere contatti e questo non ti può far sentire in colpa".

La situazione va pian piano verso la nomalità: "Ogni giorno ci sono rientri, per fortuna, ed è sempre un riadattarci a chi è tornato ad allenarsi con noi. Siamo allenati da un allenatore molto preparato, che ci sta aiutando ad amalgamarci. Servirà solo un pò di tempo in più" prosegue Behrami, che intanto non pensa all'Inter ma si concentra sulla sfida contro l'Hellas Verona: "Serve la prestazione. Dobbiamo essere pronti ad aiutarci l'uno con l'altro. Ci sarà gente che non è al 100% e lì devono uscire fuori i leader. Da compagno devo dare una mano a chi magari dopo 60-70 minuti si sentirà meno bene fisicamente perché dopo oltre due settimane trascorse in casa sarà complicato per tutti. E questo sarà un aspetto che farà la differenza".

VIDEO - VERSO INTER-BORUSSIA: LA FAMOSA "PARTITA DELLA LATTINA"

Altre notizie
Giovedì 22 ottobre 2020
05:30 News CF - Dal Pino diventa presidente anche di Lega Calcio Service 04:30 Curiosità & Gossip Recoba presenta il suo nuovo vino sui social: il nome è un richiamo alla carriera 03:30 Ex nerazzurri France Football lo vede ala destra, Eto'o si infuria: "Mancanza di rispetto" 02:30 News Spadafora rilancia: "Tutti i campionati siano pronti ad un piano B. Bolla? Il protocollo ne prevede già una" 01:30 News Under 21, riprogrammata per il 12 novembre la sfida tra Islanda e Italia
PUBBLICITÀ
01:09 Rassegna Prima GdS - Champions, Romelu salva l’Inter. Fortuna che c’è Lukaku 01:02 Rassegna Prima Ts - Inter, solo Lukaku 01:00 Rassegna Prima CdS - Conte, brutta aria. Pari con il Borussia, il ko del Real gli complica la vita 00:53 L'avversario Bmg, Rose in conferenza: "Difficile giocare a San Siro, finale lodevole. Risultato giusto per quanto visto in partita" 00:34 L'avversario Bmg, Hofmann: "Abbiamo meritato questo pari con l'Inter, in pochi ci credevano" 00:25 L'avversario Bmg, Ginter: "Risultato che a caldo lascia delusione. Subire al 90' un gol evitabile è frustrante" 00:14 In Primo Piano Conte in conferenza: "Orgoglioso di questi ragazzi. La sconfitta del Real? Personalmente non mi fa piacere" 00:05 News Conte a Inter Tv: "Risultato paradossale, non ricordo parate di Samir. Sanchez? Spero nulla di grave, sapremo domani" 00:03 News Perisic a Sky: "Nuovo ruolo, sto lavorando per imparare. Sono convinto che passeremo il turno" 00:00 Editoriale Un girone di Champions che fa perdere di vista la realtà
Mercoledì 21 ottobre 2020
23:59 News Darmian a UefaTV: "Lukaku grande persona. Speriamo continui a segnare così tanti gol" 23:50 Moviola Inter-Borussia Mönchengladbach - Kuipers insufficiente: fischia poco, dubbi sul gol dell'1-2 dei tedeschi 23:34 In Primo Piano Conte: "Grande prova. Eriksen ha fatto bene, Alexis è da valutare. Dura incassare così la notizia di Hakimi" 23:32 News Darmian a InterTv: "Rammaricati per il risultato, volevamo vincere. Esordire con questa maglia è un'emozione" 23:22 Focus Sanchez sostituito da Lautaro all'intervallo: per il cileno contrattura all'adduttore destro