SEZIONI NOTIZIE

Getafe, Bordalas: "Inter davvero forte, vorrei sfidarla in gara doppia"

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto

Intervistato in esclusiva da TeleRadioStereo, José Bordalas, tecnico del Getafe, ha affrontato svariati argomenti, tra i quali la situazione che si sta vivendo in Spagna ai tempi del Covid-19 “Al momento fortunatamente le cose sono migliorate molto nelle ultime settimane - rassicura -. I contagi sono diminuiti e sono ricominciati anche gli allenamenti con l’idea di riprendere il campionato a partire dall’11 o dal 12 giugno. Tutti siamo preoccupati per il virus, ma il timore è diminuito con il passare delle settimane e siamo tutti un po’ più tranquilli".

Proprio per l'emergenza sanitaria legata al virus, ormai due mesi fa, fu rinviata la doppia sfida di Europa League tra i suoi azulones e l'Inter, un avversario che il tecnico di Alicante inquadra in quest termini: "Per noi essere in una competizione europea ed affrontarli è qualcosa di incredibile, unico - spiega -. I favoriti sono loro per rosa, storia, tifoseria: sono un equipazo. Mi piacerebbe giocare le gare con il solito formato dalla doppia partita. Non sappiamo cosa succederà, ma sappiamo contro chi giocheremo: per noi è importante tornare alla normalità, a vivere le solite sensazioni. Inter favorita come lo era l’Ajax? Abbiamo giocato due grandi partite e siamo passati, questo è il calcio. Passare il turno è stato meraviglioso, ma l’Inter è una squadra davvero forte”.

Altre notizie
Martedì 07 luglio 2020
13:16 News Colton: "Inter esperienza unica grazie a un reality show. Eto'o mi distrusse" 13:02 News Dal Feyenoord alla Lazio: la truffa nel trasferimento di De Vrij. Arrestati i due hacker 12:48 News M. Serena: "Conte e Lippi molto carismatici, ma non è facile se l'ambiente non ti accetta" 12:34 News A Chivasso la vittoria nella prima Inter Club Italian eCup 12:20 News Konami annuncia: fine del contratto, Pes perde la licenza dell'Inter
PUBBLICITÀ
12:06 L'avversario Qui Verona - Juric perde Borini. Badu e Amrabat restano in dubbio 11:52 Focus L'Equipe - Inter, contatti con Lacazette. Ma Juventus e Atletico Madrid sono davanti 11:38 Focus Sportitalia - Candreva, si fa avanti l'Atalanta: piace a Gasperini e Sartori, ma c'è il nodo ingaggio 11:24 News Le10Sport - Osimhen vicinissimo al Napoli, ma l'Inter prova a inserirsi in extremis 11:10 In Primo Piano Bartomeu: "Lautaro? La clausola scade oggi, ma al mercato penseremo a fine stagione. Neymar improbabile" 10:56 Rassegna CdS - Roma, Baldini ripensa a Spalletti. Due i nodi da sciogliere 10:42 Rassegna Sassuolo, Carnevali: "Se ci chiedono i giocatori è motivo d'orgoglio. Locatelli? Qualcuno si è fatto avanti" 10:28 Rassegna Casarin: "Un rigore ogni due partite, numeri impressionanti. Le italiane nelle coppe troveranno arbitri con idee diverse" 10:14 Rassegna TS - Kumbulla-Lazio, svolta sulle contropartite: l'affare si farà 10:00 Rassegna TS - Lautaro, la strategia non cambia: se vuole il Barça deve uscire allo scoperto 09:48 Rassegna TS - Conte, la statistica sui cambi post-lockdown: le riserve degli avversari in campo per tre ore in più 09:36 Rassegna TS - Il rinnovamento parte dal centrocampo: tre addii e due richieste di Conte. Poi un esterno e una nuova punta 09:24 Rassegna CdS - Stagione contraddittoria: i motivi della sfuriata di Conte. Ora si capirà chi è da Inter 09:12 Rassegna GdS - Conte senza 5 pedine, tre i ballottaggi: la probabile formazione 09:00 Rassegna GdS - L'ira di Conte non è piaciuta alla dirigenza. Il tecnico chiede un mercato ad hoc: rischiano anche i big