Bergomi: "Inter condizionata dall'errore di De Vrij. Perisic male anche nell'atteggiamento"

di Mattia Zangari
articolo letto 11949 volte
Foto

"Dispiace perché ieri la gara è stata condizionata dalla situazione del primo gol subito". Comincia così l'analisi amara di Inter-Eintracht di Beppe Bergomi, che poi completa così il suo discorso sull'eliminazione dei nerazzurri: "Di solito, uno come De Vrij, che era stato il miglior in assoluto all'andata, gestisce diversamente una palla così - spiega lo Zio a Sky Sport -. C'è da dire che la squadra era in emergenza, ha fatto fatica, ma è stata carente in personalità. Non ce l'ho con nessuno, ma in questi casi su chi ti appoggi? Perisic, ma non è stato positivo neanche nell'atteggiamento del corpo. Gli altri li ho visti in difficoltà, in generale la squadra ha creato poco".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy