SEZIONI NOTIZIE

Bergomi: "Simoni sempre nel cuore. Conte ha dato all'Inter gioco ed identità"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Beppe Bergomi lascia anche ai microfoni di TMW Radio il suo ricordo di Gigi Simoni: "Lo porterò sempre nel cuore. A 35 anni mi ha dato fiducia, portandomi a vincere la Coppa Uefa, a fare secondo posto in campionato e il mio quarto Mondiale. Era speciale anche nel gestire campioni come Ronaldo. La storia dell'Inter è legata al carattere, al riuscire a rialzarsi dopo tonfi incredibili. L'Inter di Simoni, che ha vinto molto meno di quella di José Mourinho, è rimasta nel cuore, forse anche grazie a quella non-vittoria del campionato, e anche per Ronaldo".

Passando all'attualità, Bergomi si dice scettico sull'introduzione dei playoff nel campionato di Serie A: "Non è corretto che la Juve debba giocarsi lo Scudetto con chi sta trenta punti dietro, al massimo posso pensare ai playoff con le prime 3. Io sarei per ripartire e provare a concludere il campionato nella maniera giusta, rispettando tutti i parametri". Chiosa su Antonio Conte: "Lui i cori se li prende già dai tifosi. E questo è importante. Nel cuore ci si entra con le vittorie o i comportamenti, lui ha dato gioco, animo e identità ad una squadra inferiore rispetto a quella del Triplete o quella del 1998". 

Altre notizie
Martedì 07 luglio 2020
13:16 News Colton: "Inter esperienza unica grazie a un reality show. Eto'o mi distrusse" 13:02 News Dal Feyenoord alla Lazio: la truffa nel trasferimento di De Vrij. Arrestati i due hacker 12:48 News M. Serena: "Conte e Lippi molto carismatici, ma non è facile se l'ambiente non ti accetta" 12:34 News A Chivasso la vittoria nella prima Inter Club Italian eCup 12:20 News Konami annuncia: fine del contratto, Pes perde la licenza dell'Inter
PUBBLICITÀ
12:06 L'avversario Qui Verona - Juric perde Borini. Badu e Amrabat restano in dubbio 11:52 Focus L'Equipe - Inter, contatti con Lacazette. Ma Juventus e Atletico Madrid sono davanti 11:38 Focus Sportitalia - Candreva, si fa avanti l'Atalanta: piace a Gasperini e Sartori, ma c'è il nodo ingaggio 11:24 News Le10Sport - Osimhen vicinissimo al Napoli, ma l'Inter prova a inserirsi in extremis 11:10 In Primo Piano Bartomeu: "Lautaro? La clausola scade oggi, ma al mercato penseremo a fine stagione. Neymar improbabile" 10:56 Rassegna CdS - Roma, Baldini ripensa a Spalletti. Due i nodi da sciogliere 10:42 Rassegna Sassuolo, Carnevali: "Se ci chiedono i giocatori è motivo d'orgoglio. Locatelli? Qualcuno si è fatto avanti" 10:28 Rassegna Casarin: "Un rigore ogni due partite, numeri impressionanti. Le italiane nelle coppe troveranno arbitri con idee diverse" 10:14 Rassegna TS - Kumbulla-Lazio, svolta sulle contropartite: l'affare si farà 10:00 Rassegna TS - Lautaro, la strategia non cambia: se vuole il Barça deve uscire allo scoperto 09:48 Rassegna TS - Conte, la statistica sui cambi post-lockdown: le riserve degli avversari in campo per tre ore in più 09:36 Rassegna TS - Il rinnovamento parte dal centrocampo: tre addii e due richieste di Conte. Poi un esterno e una nuova punta 09:24 Rassegna CdS - Stagione contraddittoria: i motivi della sfuriata di Conte. Ora si capirà chi è da Inter 09:12 Rassegna GdS - Conte senza 5 pedine, tre i ballottaggi: la probabile formazione 09:00 Rassegna GdS - L'ira di Conte non è piaciuta alla dirigenza. Il tecnico chiede un mercato ad hoc: rischiano anche i big