C&F - Inter, già in conto plusvalenze per 17 mln. Brozovic e Icardi possibili colpi

di Christian Liotta
articolo letto 25585 volte
Foto

Il sito Calcioefinanza.it fa il punto della situazione sui valori dei giocatori dell'Inter a bilancio, in ottica possibili plusvalenze per raggiungere il fatidico pareggio di bilancio al 30 giugno. Dai dati si evince che "quest’anno l’Inter ha già incassato circa 3 milioni dalle cessioni di Stevan Jovetic al Monaco e di Gary Medel al Besiktas e dal riscatto di Dodò da parte della Sampdoria. Ai fini dei conti Uefa, sarà considerata inoltre anche la plusvalenza derivante dalla cessione di Jeison Murillo al Valencia, per circa 6 milioni: per il FPF, infatti, le cessioni in prestito con obbligo di riscatto sono considerate cessioni definitive fin da subito. Il totale è quindi di 17 milioni. A queste, dovrebbe aggiungersi inoltre la plusvalenza di circa 8 milioni per Geoffrey Kondogbia". Per aumentare il carico, oltre ai tanti giovani che potrebbero essere ceduti, in lista partenze ci sono anche Yuto Nagatomo e Davide Santon

Sarebbe invece più complesso realizzare plusvalenza con Joao Mario (che avrà un valore di circa 28,5 milioni a bilancio), così come per Gabriel Barbosa (21) o con giocatori arrivati nell'ultimo mercato estivo come ad esempio Dalbert. Colpi economicamente rilevanti potrebbero arrivare con Marcelo Brozovic (3,3), Mauro Icardi (3,7) e Samir Handanovic (1,2). Cifre minori invece potrebbero essere incassate dalle cessioni di Antonio Candreva (11), Ivan Perisic (9,4) o Eder (6,6).


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy