SEZIONI NOTIZIE

Crespo: "San Siro ti gasa. L'interista chiede rispetto per questi colori"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

La partita tra Inter e Parma assume sempre un significato speciale per uno come Hernan Crespo, che in Italia ha vissuto grandissimi momenti vestendo ambedue le casacche. Ed è proprio Valdanito che parla per il ‘Matchday Programme’ della sfida tra nerazzurri e ducali: “Per me non è una partita banale, per niente. La prima cosa che mi viene in mente è il gol che segno a Gianluca Pagliuca nel ’96. Io vestivo la maglia gialloblu, ma ricordo bene lo stadio: bellissimo, imponente, con una tifoseria incredibile. San Siro ti gasa, ti esalta. Quando sono venuto qui da avversario la prima volta, Carlo Ancelotti mi ha detto: ‘Sai che giochiamo nella Scala del calcio? Solo i grandi giocatori fanno la differenza qui’. Quando metti la maglia dell’Inter devi sapere questo, devi capire che ci sono delle responsabilità. Il tifoso ti chiede di rispettare questi colori. E in uno stadio così dai tutto quello che hai. Per loro e per te”.

Dovendo scegliere alcuni dei 46 gol fatti con l’Inter?
“Io me li ricordo tutti, belli e meno belli. Ma alla fine, quando ho smesso, mi sono reso conto di una cosa. Le reti importanti sono quelle significative per i tifosi. Io mi tengo stretti 2 gol, fatti verso la fine della carriera interista: il 3-3 alla Roma di testa e poi l’ultimo contro il Chievo a Verona, decisivo per lo Scudetto”.

VIDEO - INTER-PARMA, LE ULTIME DA APPIANO: LA CONFERENZA DI SPALLETTI E LE SCELTE PER LA PARTITA


Altre notizie
Domenica 16 Giugno 2019
15:07 Il resto della A UFFICIALE - Sarri saluta il Chelsea, sarà il nuovo allenatore della Juve 14:53 News InterNazionali - L'Uruguay sfida l'Ecuador, Vecino e Godin titolari 14:38 News Godin carica l'Uruguay: "La prima partita è la più difficile, vogliamo iniziare bene" 14:24 News Ligabue si racconta: "Sono come l'Inter, squadra non per cardiopatici" 14:10 Focus Marotta: "Lugano un'oasi di pace, il luogo ideale per il ritiro" 13:55 News D'Aversa sottolinea: "Dopo l'Inter mi sono sentito un allenatore di Serie A" 13:41 Ex nerazzurri The Express - Coutinho vuole solo il Chelsea, rifiutati United e PSG 13:26 News Thauvin: "Il futuro? Voglio arrivare in alto, se me lo concede il Marsiglia bene" 13:13 News Espn - Lukaku-Icardi, che intreccio: il belga blocca il mercato dei Red Devils 12:58 Focus Zanetti elogia l'Inter Femminile: "Annata indimenticabile"
12:43 News Dalla Francia - Thauvin, l'Inter rimane interessata. Anche Roma e Napoli su di lui 12:28 News Mangia: "Inter, mercato importante. Conte accorcerà le distanze con la Juve" 12:13 In Primo Piano Dalla Turchia - Eljif Elmas rifiuta l'Atletico Madrid. E Goran Pandev spinge il connazionale verso l'Inter 11:58 News From UK - Maxi Gomez al West Ham, al Celta vanno 32 milioni 11:43 News Lautaro out, Scaloni: "Gli ho preferito Suarez perché può giocare anche a sinistra" 11:29 Rassegna GdS - Sarri 'chiama' Icardi: oggi si prende con uno sconto prima impensabile 11:15 Giovanili Il Settore Giovanile nerazzurro riceve il premio "Grassroots Awards 2019 Best Professional Football Club" 11:00 News Euro U-21, Italia-Spagna: Bastoni, Barella e Dimarco titolari. Le probabili formazioni 10:45 Rassegna Tardelli: "L'U-21 gioca in casa e ci si aspetta tanto. L'uomo in più? Penso a Zaniolo e Kean" 10:30 In Primo Piano Repubblica - Icardi, le carte bollate come ultima spiaggia. C'è la Juventus dietro alle manovre per liberarsi?