De Rossi ai tifosi: "Se la Roma mi richiamasse, ora direi di no"

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto

Il giorno dopo l'addio ufficiale di Daniele De Rossi alla Roma è tempo di contestazione davanti ai cancelli di Trigoria, centro sportivo dei giallorossi. Nonostante la pioggia, a piazzale Dino Viola, dalle 14.30, un centinaio di sostenitori hanno espresso il loro dissenso nei confronti della proprietà statunitense per la decisione di non rinnovare il contratto al capitano esponendo anche striscioni inequivocabili: "As Azienda, adesso sistemamo sta faccenda", poi un altro, più piccolo, con scritto: "Fatelo firmà".
Nelle ore successive, Claudio Ranieri, Massara e lo stesso DDR sono usciti a parlare con i tifosi, con quest'ultimo che ha spiegato loro: "Anche se mi richiamassero adesso non accetterei. Ho accettato la decisione del club. Ma se me lo chiedete voi non indosserò altre maglie". La risposta dei tifosi non si è fatta attendere: "No, Daniele questo non è giusto". Lo riporta la Gazzetta dello Sport. 


Altre notizie