SEZIONI NOTIZIE

Empoli, Corsi: "Con l'Inter avevamo la partita in pugno. Il ritorno in campo? Qualcuno vorrebbe finirla qui"

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Radio Sportiva
Vedi letture
Foto

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Fabrizio Corsi ha parlato del momento del calcio italiano ed è anche tornato sul famoso Inter-Empoli della passata stagione, gara che decretò il quarto posto per i nerazzurri e la retrocessione per i suoi. "Si cerca di gestire al meglio la situazione insieme agli altri dirigenti e allo staff - dice il numero uno dei toscani -. Per noi è solo preoccupante, per tanti altri drammatica. Si ipotizzano diverse soluzioni. La situazione diventerebbe difficile da gestire da un punto di vista economico se non si dovesse chiudere il campionato. L'obiettivo è concluderlo, ma ad oggi possiamo solo pensare a gestire al meglio il lavoro quotidiano. Qualcuno vorrebbe finire il campionato così, sarebbe mortificante da un punto di vista sportivo. Se ad aprile ci sono le condizioni per tornare ad allenarsi, bisogna farlo e cercare di chiudere la stagione anche a costo di arrivare a luglio. Speriamo ci sia un po' di ragionevolezza".

Su Inter-Empoli 2-1: "Siamo retrocessi forse con la squadra più forte della nostra storia. Penso a Bennacer, Di Lorenzo, Traoré... Non meritavamo di scendere in Serie B, c'è un po' di rammarico. Contro l'Inter avevamo la partita in pugno".

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
15:54 News E Pogba conferma: "United, ora sì che mi diverto. Questa squadra è più forte" 15:40 Esclusive FcIN - Agoume e il futuro: spunta una nuova pretendente. Ecco chi è 15:26 L'avversario Hellas Verona, 21 i convocati da Juric per la gara con l'Inter. Out Pazzini e Salcedo 15:12 Focus Rivaldo, suggerimento al Barcellona: "Lautaro? Meglio concentrarsi sul ritorno di Neymar" 14:57 News Materazzi ricorda il salto Mondiale di Berlino: "Quando sali più in alto di tutti"
PUBBLICITÀ
14:43 In Primo Piano Osimhen rivela: "Inter e Barcellona mi cercarono dopo il Mondiale U17. Ora sogno un top club e la Champions" 14:28 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Auguri a Jair, la freccia nera della Grande Inter 14:14 News Atalanta, Gasp non si illude: "Scudetto in mani Juve. Proveremo ad arrivare davanti ad Inter e Lazio" 13:59 Focus From Uk - Duello sul mercato tra Inter e Juventus: nel mirino c'è Bellerin dell'Arsenal 13:45 In Primo Piano Manchester United, Solskjaer blinda Pogba: "Vogliamo trattenere i migliori. E poi lui qui si sta divertendo" 13:31 L'avversario Il Getafe perde partita e testa: rissa a fine gara col Villarreal, interviene la Polizia 13:16 News Milan, Stylsvig: "Il nuovo stadio cambierà tutto, anche a livello di percezione del club" 13:02 Radio Nerazzurra Special One - Quando l'Inter superò il Santos nel 1981 12:48 News Jair: "La mia Inter uno squadrone, Moratti ci trattò come figli. E pensare che dovevo andare al Milan" 12:34 News Gaich, niente Serie A: accordo a un passo con il Cska Mosca 12:20 Ex nerazzurri Crisetig alla Reggina. Il ds Taibi: "E' fatta" 12:06 News Inter, occhio al giallo: sono ben quattro i giocatori diffidati 11:52 News Var, ancora veleni. Lucarelli: "Doveva aiutare, sta creando confusione" 11:38 Accadde Oggi Tanti auguri a... - Jair da Costa, "La Freccia Nera" compie 80 anni 11:24 L'avversario Torino, Longo contro l'Inter senza Zaza: l'attaccante sarà squalificato