SEZIONI NOTIZIE

Galli: "Playoff soluzione che porta comunque interesse e mette in gioco le prime della classe"

di Egle Patanè
Vedi letture
Foto

"Siamo in una situazione di campionato in cui regna l'indecisione, e sarebbero una soluzione che porta comunque interesse e mette in gioco le prime della classe. Ci sta una cosa del genere, ovviamente ci sarà sempre chi è scontento. In questo momento bisogna accettare le decisioni". La pensa così Filippo Galli in merito all'idea playoff e playout per il campionato italiano. "Va capito però che tipo di playoff saranno, cosa ci si giocherà. Serve buonsenso, coinvolgere l'ottava in una sfida Scudetto non mi sembrerebbe giusto, per esempio" continua, ai microfoni di TMW Radio

Ci saranno 124 partite a porte chiuse. Cosa significa?
"Viene richiesto qualcosa in più al calciatore, la capacità di riuscire a performare senza il contesto abituale e le cose importanti della partita, dello spettacolo. Conosciamo però le necessità di club e televisioni: show must go on. I giocatori dovranno essere bravi a superare le difficoltà, come stanno facendo in Germania penso lo potranno fare anche i nostri calciatori, ora aspettiamo cosa sarà deciso il 28".

Sappiamo quanto conti l'ultima tranche dei diritti tv nel voler riprendere. Sarà sostenibile tutto anche nel 2020/21?
"Chiaro che c'è preoccupazione, o che ci dovrebbe essere. Credo si debba cercare di dipendere meno dai soli diritti tv, anche se sappiamo quanto sono fondamentali. Bisogna investire nelle strutture, in stadi che portino incassi sia dal giorno della partita che dal merchandising. Dovremmo guardare l'Inghilterra. Anche per loro la voce dei diritti tv è importante, ma non è l'unica a portare grandi entrate. Si dice sempre che l'Italia sa uscire dalle difficoltà facendo forza comune: speriamo sia così".

Altre notizie
Martedì 07 luglio 2020
13:30 News "Sei scarso": due giornate a Soriano per l'insulto a Pairetto. Ma il Bologna fa ricorso 13:16 News Colton: "Inter esperienza unica grazie a un reality show. Eto'o mi distrusse" 13:02 News Dal Feyenoord alla Lazio: la truffa nel trasferimento di De Vrij. Arrestati i due hacker 12:48 News M. Serena: "Conte e Lippi molto carismatici, ma non è facile se l'ambiente non ti accetta" 12:34 News A Chivasso la vittoria nella prima Inter Club Italian eCup
PUBBLICITÀ
12:20 News Konami annuncia: fine del contratto, Pes perde la licenza dell'Inter 12:06 L'avversario Qui Verona - Juric perde Borini. Badu e Amrabat restano in dubbio 11:52 Focus L'Equipe - Inter, contatti con Lacazette. Ma Juventus e Atletico Madrid sono davanti 11:38 Focus Sportitalia - Candreva, si fa avanti l'Atalanta: piace a Gasperini e Sartori, ma c'è il nodo ingaggio 11:24 News Le10Sport - Osimhen vicinissimo al Napoli, ma l'Inter prova a inserirsi in extremis 11:10 In Primo Piano Bartomeu: "Lautaro? La clausola scade oggi, ma al mercato penseremo a fine stagione. Neymar improbabile" 10:56 Rassegna CdS - Roma, Baldini ripensa a Spalletti. Due i nodi da sciogliere 10:42 Rassegna Sassuolo, Carnevali: "Se ci chiedono i giocatori è motivo d'orgoglio. Locatelli? Qualcuno si è fatto avanti" 10:28 Rassegna Casarin: "Un rigore ogni due partite, numeri impressionanti. Le italiane nelle coppe troveranno arbitri con idee diverse" 10:14 Rassegna TS - Kumbulla-Lazio, svolta sulle contropartite: l'affare si farà 10:00 Rassegna TS - Lautaro, la strategia non cambia: se vuole il Barça deve uscire allo scoperto 09:48 Rassegna TS - Conte, la statistica sui cambi post-lockdown: le riserve degli avversari in campo per tre ore in più 09:36 Rassegna TS - Il rinnovamento parte dal centrocampo: tre addii e due richieste di Conte. Poi un esterno e una nuova punta 09:24 Rassegna CdS - Stagione contraddittoria: i motivi della sfuriata di Conte. Ora si capirà chi è da Inter 09:12 Rassegna GdS - Conte senza 5 pedine, tre i ballottaggi: la probabile formazione