SEZIONI NOTIZIE

Mandorlini ci crede: "Conte può fare come Trap. Apprezzo molto Rakitic"

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Andrea Mandorlini, ex difensore nerazzurro dall’84 al 91, campione d'Italia con quella che fu l’Inter dei record, in un’intervista rilasciata a Derbyderbyderby.it, parla del suo passato all’Inter e dell’Inter di oggi di Antonio Conte, azzardando un paragone con la squadra di Giovanni Trapattoni, a lui ben nota. “Sono passati oramai anni ma sono contento quando si ricorda il mio passato in nerazzurro, squadra di cui sono tifoso, in cui ho trascorso sette anni bellissimi. Mi pare che in questa stagione ci siano tutti i presupposti per fare davvero bene. Conte è un allenatore vincente che ha dimostrato il suo valore non solo con la maglia della Juventus, pertanto sarebbe ingiusto pensare al suo passato in bianconero visto che parliamo di un grandissimo professionista. Inoltre già in passato un tecnico ex Juventus ha fatto cose leggendarie alla guida dell’Inter, ovviamente mi riferisco a Giovanni Trapattoni".

Mandorlini si sofferma anche sul mercato, sui nomi in circolazione e le cessioni: “Rakitic, Milinkovic-Savic e Vidal sono tutti e tre giocatori importanti, chiunque arrivi è ben accetto all’Inter, personalmente apprezzo molto Rakitic. Gli addii di Nainggolan, Perisic e quello probabile di Icardi? E’ un mutamento radicale, si è deciso di far partire alcuni giocatori che hanno dato a loro modo tanto all’Inter, puntando su alcuni nuovi volti, anche in questo senso si deve interpretare l’arrivo di Conte".

Egle Patanè

Altre notizie
Domenica 26 Gennaio 2020
00:43 Rassegna Prima pagina TS - Conte irrita i dirigenti nerazzurri 00:27 Rassegna Prima pagina CdS - Incredibile Conte, il mercato non va. "Non stiamo prendendo mezzo Real" 00:00 Editoriale Christian Eriksen: chi è, cosa fa e perché può essere fondamentale
Sabato 25 Gennaio 2020
23:56 News Proposta bocciata, niente 1% delle scommesse alla Figc nel Milleproroghe 23:41 Inter Femminile Milan Femminile, Ganz: "In vista dell'Inter dobbiamo cambiare marcia"
PUBBLICITÀ
23:28 Ex nerazzurri Chi si rivede: Atletico Madrid, torna tra i convocati Sime Vrsaljko 23:13 News Sint-Truiden, Colidio svolta: tre assist nella vittoria odierna con il Mouscron 22:59 News Gasperini: "Muriel? Avesse segnato il rigore con l'Inter, sarebbe stato meglio" 22:44 Il resto della A Atalanta settebellezze: umiliazione interna per il Torino, la Dea vince 7-0 22:30 Ex nerazzurri UFFICIALE - Banega, avventura in Arabia Saudita: firma con l'Al Shabab 22:15 News Pazienza: "Inter, quando prendi Conte le aspettative si alzano in automatico" 22:01 News Nani: "Lukaku? I risultati danno ragione all'Inter. Gap colmato tra i nerazzurri e la Juventus" 21:46 L'avversario Fiorentina, Iachini: "Se andiamo passivi con l'Inter, non ne caviamo le gambe" 21:32 Stats Inter e Cagliari, sfida a colpi di testa: sono le due squadre che hanno segnato di più 21:17 News Napoli, Zielinski: "Tornerò a segnare. Contro l'Inter incredibile Handanovic" 21:03 L'avversario Fiorentina, Dragowski punta l'Inter: "La gara col Genoa è già passata" 20:50 In Primo Piano Eriksen-Sensi, il problema di diventare una soluzione: la loro coesistenza può essere più che naturale 20:36 Focus Lazaro: "Tornare all'Inter? Deciderò io il futuro. Magari attrarrò qualche club di Premier" 20:21 News Newcastle, Bruce: "Lazaro ci darà un po' più di qualità in fase offensiva" 20:06 Il resto della A Dragowski salva la Viola: 0-0 al Franchi col Genoa, infortunio per Castrovilli